OMS: il caffè non fa male, anzi previene il cancro

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ribalta un vecchio giudizio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-06-2016]

caffe cancerogeno

Nel corso degli anni, il caffè è stato accusato delle peggiori nefandezze, causando danni di vario tipo agli organismi di chi lo consuma.

Una delle accuse più preoccupanti è stata fatta nel 1991 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha indicato il caffè come possibile cancerogeno.

Sebbene già nel 2011 alcuni ricercatori avessero provato che in realtà il caffè pare avere l'effetto opposto, l'OMS non era mai ufficialmente tornata sui proprio passi, per lo meno sinora.

Con un annuncio e un articolo pubblicato su The Lancet Oncology l'OMS ha cambiato la classificazione di oltre vent'anni fa, rimuovendo il caffè dal Gruppo 2B, ossia quello che comprende gli agenti che possono essere cancerogeni per gli esseri umani.

Il cambio è stato deciso dopo che, nel mese di maggio, 23 esperti si sono riuniti per esaminare oltre un migliaio di studi sugli effetti del caffè e sono arrivati alla conclusione che la vecchia classificazione era dettata da «prove limitate di un'associazione [del caffè] con il cancro alla vescica urinaria e da prove inadeguate provenienti da esperimenti sugli animali».

Il caffè è stato quindi spostato al Gruppo 3, quello degli agenti inclassificabili per quanto riguarda la cancerogenicità per gli esseri umani. Anzi, gli esperti hanno sottolineato come diversi studi mostrino che bere caffè riduce la probabilità di sviluppare il cancro al fegato e all'endometrio uterino, oltre ad abbassare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete e malattie epatiche.

Sondaggio
Quali sono i principali ostacoli che ti frenano nell'acquisto di prodotti per una smart home?
Non ne capisco molto di prodotti per la domotica.
Semplicemente non sono interessato a comprare prodotti per la domotica.
Non vedo molti benefici dai prodotti per la domotica.
I prodotti per la domotica sono troppo costosi.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica in negozio.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica online.

Mostra i risultati (1031 voti)
Leggi i commenti (17)

Perché mai allora a suo tempo il caffè era stato ritenuto tanto pericoloso? Probabilmente - dice l'OMS - perché le persone che componevano il campione erano anche dei forti fumatori di tabacco, attività riconosciuta come cancerogena e che «può essere associata con forza al consumo elevato di caffè».

Dunque bere il caffè non fa male; anzi, fa bene. L'importante è però che non sia troppo caldo. L'OMS segnala infatti anche che qualunque liquido, persino l'acqua, bevuto a temperatura eccessiva può essere cancerogeno.

Il limite è a 65 gradi Celsius. Una bevanda che raggiunga quella temperatura può aiutare a sviluppare un tumore, sebbene il meccanismo non sia ancora del tutto chiaro: per questo, i liquidi sopra i 65 gradi sono stati inseriti nel Gruppo 2B.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Bere caffè previene il cancro
Cronofarmacologia: a che ora bere caffè durante il giorno?
L'app che suggerisce la pausa caffè
Il caffè protegge dal cancro
La capsula che raffredda il caffè bollente

Commenti all'articolo (3)

{mestavir}
@Marsanto La gente non medita e non può farlo perché è allevata da piccola a mangiare e bere roba che qualunque animale sano rifiuterebbe. A sua volta questa gente alleva i figli allo stesso modo. Per meditare bisogna essere adulti, e in giro ce ne sono ben pochi, e quei pochi non hanno bisogno di raccomandazioni... ... Leggi tutto
2-7-2016 11:26

Penso che i danni apportati dall'ingestione di un liquido avente una temperatura superiore ai 65 °C siano più immediati del possibile sviluppo di un cancro... :roll:
26-6-2016 17:52

{Marsanto}
La solita solfa che fa perdere credibilità alle 'istituzioni'. L'uomo ha un apparato digerente-trasformatore che si è sviluppato per millenni in una direzione ben precisa, che non può essere cambiata in un secolo o in un millennio. Niente sembra provocare il tumore, non il cibo, non le onde... Leggi tutto
26-6-2016 16:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (2157 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics