I Moto Mods: proiettore, altoparlante e batteria aggiuntiva

Moto Z, lo smartphone modulare di Lenovo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-09-2016]

Moto Z Moto Mods Main

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Moto Z, lo smartphone modulare di Lenovo

La caratteristica più interessante del Moto Z e del Moto Z Force è però naturalmente costituita dai moduli aggiuntivi Moto Mods.

Come già accennavamo, l'aggiunta dei moduli avviene tramite il connettore magnetico posto sul retro, nella parte inferiore.

Lenovo ha già svelato tre dei Moto Mods che saranno disponibili al momento del lancio: l'altoparlante JBL SoundBoost, il proiettore Moto Insta-Share Projector e la batteria aggiuntiva da 2.200 mAh Power Pack.

Il Moto Mod JBL SoundBoost, venduto a 79,99 dollari, per gli amanti della musica è quasi una necessità specialmente se si considera che, a differenza dell'ultima generazione di Moto X, Lenovo ha deciso di non includere nello smartphone un altoparlante stereo ma soltanto un singolo altoparlante mono.

Dal miniproiettore, dal non indifferente costo di 300 dollari, sulla carta non ci si devono aspettare enormi prestazioni: la risoluzione è limitata a 480p, e i lumen arrivano a 50.

Sondaggio
Quanto dura in media la batteria del tuo smartphone?
Mezza giornata, talvolta meno
Da mattina a sera
24 ore
Un giorno e mezzo
Un paio di giorni
Tre giorni
Quattro o cinque giorni
Una settimana
Di pi¨

Mostra i risultati (4145 voti)
Leggi i commenti (39)

Per quanto riguarda la batteria aggiuntiva, Lenovo segnala la disponibilità di tre diversi Power Pack prodotti da Incipio, Tumi e Kate Spade; i prezzi variano tra i 60 e i 90 dollari, mentre la capacità della batteria è sempre la medesima: 2.200 mAh.

In seguito arriveranno sul mercato anche altri moduli, non necessariamente dedicati a migliorare le caratteristiche tecniche ma piuttosto a incidere sull'estetica, variando il look con cover in legno o in pelle. L'articolo continua dopo il video.

Indipendentemente dal Moto Mod scelto, il funzionamento è immediato: dopo l'aggancio magnetico, sullo schermo appare un breve tutorial che illustra l'uso.

Moduli come il proiettore o l'altoparlante si ricaricano quando il telefono è collegato all'alimentatore ma dispongono anche di una propria porta USB Tipo-C per la ricarica indipendente.

Motorola lancerà i due Moto Z sul mercato americano, in esclusiva con Verizon, entro la fine del mese a prezzi non esattamente popolari. Il Moto Z sarà venduto a 624 dollari, mentre il Moto Z Force costerà 720 dollari.

Il lancio in Italia non è stato ancora annunciato ufficialmente, anche se si parla ufficiosamente del mese di settembre. Motorola ha però già fatto sapere di non aver intenzione di portare nel nostro Paese il Moto Z Force, ma soltanto il Moto Z.

Moto Z JBL SoundBoost Black
L'altoparlante JBL SoundBoost
Moto Z Insta Share Projector
Il proiettore InstaShare Projector
Moto Z Style Mod Washed Oak
Una delle cover posteriori alternative

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)


{prindell}
Mah, finora ho l'impressione che la modularità sia un espediente di marketing per aumentare il ventaglio di offerte e forse per aumentare i prezzi in futuro, quando la modularità potrebbe aver preso piede. Quanto alla fotocamera da 13 megapixel, come negli altri smartphone il sensore è troppo piccolo, mentre la... Leggi tutto
30-7-2016 18:38

Continuo ad essere assai scettico su questi tipi di smartphone modulari in primis per gli elevati costi di acquisto del dispositivo e dei vari accessori e, in seconda istanza, anche per l'affettiva utilitÓ di molti di questi accessori. In questo caso il proiettore, pur avendo un costo non trascurabile, sembra avere, in base alle... Leggi tutto
30-7-2016 16:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che rapporto hai con il backup? Con che frequenza lo fai?
Ogni giorno
Ogni settimana
Solo una volta al mese
Quando mi ricordo
Praticamente mai

Mostra i risultati (1998 voti)
Dicembre 2023
YouTube Playables è realtà
Novembre 2023
Google Drive, scomparsi i file degli ultimi sei mesi
Dopo videochat con una bella ragazza, ora mi ricatta con le mie immagini intime
Windows, problemi con le licenze dopo la fine degli upgrade gratuiti
Office 2024 esiste, e non richiede un abbonamento
Google, meno di un mese alla "grande pulizia" degli account
La voce di John Lennon è da considerare autentica o sintetica?
Ottobre 2023
Windows 10, una petizione per allungare il supporto
Addio password, benvenuta passkey?
Nokia licenzierà 14.000 persone
Amazon, dal 2024 consegne coi droni anche in Italia
Microsoft Edge curiosa nei dati degli altri browser a ogni avvio
Canonical ritira Ubuntu 23.10 per “discorsi d'odio”
Windows 11, basta un comando per aggirare i controlli sull'hardware
Windows in abbonamento, nuove prove
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 dicembre


web metrics