Microsoft licenzia altre 2.850 persone

I tagli colpiscono soprattutto gli ex dipendenti di Nokia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-07-2016]

microsoft licenzia

Lo scorso maggio, Microsoft aveva annunciato che nei mesi seguenti avrebbe licenziato 1.850 dipendenti. Ora da Redmond giunge la notizia che la cifra sarà considerevol-
mente più alta.

Altre 2.850 persone sono infatti entrate nella lista di quante perderanno il lavoro: il totale raggiunge così i 4.700 dipendenti.

La maggior parte degli interessati è costituita da ex dipendenti di Nokia provenienti dalla divisione hardware: in pratica, così facendo Microsoft ha quasi azzerato la forza lavoro acquisita insieme all'azienda finlandese nel 2013 per 7,2 miliardi di dollari.

Non è un mistero per nessuno, d'altra parta, che il sogno di diventare il terzo grande gladiatore nell'arena degli smartphone - dopo Apple e la galassia Android - non s'è concretizzato e tuttora i Windows Phone hanno una fetta di mercato marginale, per di più in costante riduzione.

Ancora non è chiaro se il gigante di Redmond voglia restare in un settore tanto difficile o se si stia preparando ad abbandonarlo completamente. Anche se non possiamo leggere nella testa di Satya Nadella, l'ondata massiccia di licenziamenti non lascia ben sperare.

Sondaggio
Come hai trovato il tuo attuale (o ultimo) lavoro?
Tramite un'agenzia.
Tramite un collega.
Con l'invio del curriculum direttamente all'azienda.
Grazie a referenze e presentazioni tramite un amico o un parente o un amico dell'amico.
Online sui siti di recruiting o grazie ai social network

Mostra i risultati (1277 voti)
Leggi i commenti (5)

I taglia saranno completati entro la metà del prossimo anno. A quel punto, tra il 2015 e il 2017 Microsoft avrà lasciato a casa 12.100 persone.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft chiude Skype UK e licenzia 220 persone
Microsoft compra Nokia per 7 miliardi di dollari

Commenti all'articolo (2)

A quanto pare l'acquisizione da parte di M$ è servita solo a prolungare dolorosamente l'agonia di Nokia, che triste fine per uno dei maggiori protagonisti dello sviluppo della telefonia mobile... :cry:
10-8-2016 14:56

Forse, quando la nokia ha deciso di abbandonare symbian avesse scelto android, ora non leggeremmo certe notizie
31-7-2016 11:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (1862 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics