Hacker compromettono la sicurezza di Telegram

Violata la privacy di oltre 15 milioni di utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-08-2016]

telegram hacker

Uno dei punti maggiormente pubblicizzati di Telegram, app per la messaggistica istantanea tra i maggiori concorrenti di WhatsApp, è la sicurezza.

Sebbene tale nomea sia già in parte ingiustificata, come riportavamo qualche tempo fa, ora le cose sono decisamente peggiorate: i ricercatori Collin Anderson e Claudio Guarnieri hanno rivelato che degli hacker iraniani sono riusciti a violare account Telegram.

Non solo: hanno poi ottenuto i numeri di oltre 15 milioni di utenti iraniani dell'app sfruttando le API di Telegram. Se si considera che gli utenti di Telegram in Iran sono circa 20 milioni e in buona parte si tratta di attivisti, giornalisti e in generale persone con posizioni "delicate" agli occhi del governo, si capisce il pericolo che questi utenti ora corrono.

Degli account violati, inoltre, gli hacker sono riusciti a ottenere i messaggi scambiati con l'app e sono anche stati in grado di impersonare gli utenti titolari.

Ancora non è chiaro chi ci sia dietro l'attacco sebbene - come spiegano i ricercatori che hanno scoperto la violazione - le attività di phishing che il gruppo di hacker sta conducendo grazie alle informazioni rubate rifletta «interessi e attività» legati al governo dell'Iran.

Sondaggio
In che modo salvi informazioni importanti affinché nessuno le possa vedere sul tuo computer?
Salvo tutti i dati più importanti in una cartella protetta da password
Nessuno accede al mio computer
Il mio dispositivo è protetto da una password
I dati più importanti sono protetti da crittografia
Proteggo i miei dati quando presto il computer a un'altra persona
Elimino tutti i dati che non voglio che nessuno veda
Non ho dati importanti da proteggere

Mostra i risultati (1520 voti)
Leggi i commenti (7)

Secondo Anderson e Guarnieri il punto debole di Telegram sta nell'utilizzare degli SMS per l'attivazione dei nuovi dispositivi tramite l'invio di un codice: questi messaggi - come dimostra l'operato degli hacker - possono però essere intercettati senza troppa difficoltà, se si hanno gli agganci giusto con il gestore telefonico.

«Abbiamo oltre una dozzina di casi in cui gli account Telegram sono stati compromessi in modi che in sostanza fanno pensare a una collaborazione con l'operatore telefonico» spiega Anderson.

Il problema è particolarmente grave in quei Paesi in cui le aziende telefoniche sono direttamente o indirettamente sotto il controllo governativo: gli oppositori non possono contare su Telegram per garantire la propria riservatezza.

Telegram, dal canto proprio, ritiene che l'intera vicenda non riguardi una vulnerabilità nell'app ma una scarsa attenzione alla sicurezza da parte degli utenti i quali, per proteggersi, possono attivare la password (possibilità di default indicata come opzionale).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Facebook compra le password dagli hacker del deep web
Meglio Telegram, Signal o WhatsApp?
Edward Snowden: Telegram non è sicuro
Telegram blocca gli utenti pro-ISIS, ma come fa a riconoscerli?

Commenti all'articolo (4)

molto, tropppo vero ahimé Leggi tutto
6-8-2016 16:32

Non vedo la meraviglia, la crittografia serve nei confronti degli altri utenti, anche orecchiuti, e non nel confronto del gestore che, Mela docet, di sicuro s'è scavato entrate e uscite di sicurezza. Leggi tutto
6-8-2016 14:18

per per intercettare sms o account non serve avere i favori di nessun operatore telefonico, qualsiasi app può leggere gli sms, account sul dispositivo, ecc, ecc, e se scritta in modo malevolo una app può inviare i dati letti a terze persone, violare e/o rubare l'account di una app che sia Whatsapp, telegram e similari non è diverso dal... Leggi tutto
6-8-2016 01:44

Telegram, nè la sua sicurezza, non c'entrano nulla. E' solamente il gestore telefonico "aperto" e complice del governo che consegna a quest'ultimo gli sms e qualsiasi informazione che arriva alle relative utenze. In questo modo non c'è software che tenga, dato che il codice di verifica per sms viene utilizzato da qualsiasi... Leggi tutto
5-8-2016 10:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensi che i bitcoin possano funzionare come valuta?
Certamente! Ci ho anche investito.
Sì, purché vengano sottoposti a regolamentazione.
Forse in futuro.
No.
Non ho ancora capito che cosa sia un bitcoin esattamente.

Mostra i risultati (2193 voti)
Gennaio 2020
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Tutti gli Arretrati


web metrics