La batteria che raddoppia l'autonomia di smartphone e auto elettriche

È già stata definita ''il Sacro Graal delle batterie''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-08-2016]

batteria litio metallo

È stata battezzata «Il Sacro Graal delle batterie» l'invenzione di SolidEnergy Systems, azienda fondata da alcuni ricercatori del MIT.

Si tratta di un particolare tipo di batteria al litio che permette di raddoppiare l'autonomia rispetto a una tradizionale batteria agli ioni di litio di capacità equivalente.

Il segreto sta nell'utilizzo di un una lamina di litio-metallo al posto della grafite normalmente adoperata: in questo modo è possibile accumulare più ioni e, in definitiva, più energia.

Non solo: grazie alla nuova tecnologia, le batterie sono più sicure e hanno una vita utile paragonabile a quella delle batterie odierne.

«Grazie a una densità energetica doppia possiamo creare una batteria grande la metà ma che dura comunque lo stesso tempo di una batteria agli ioni di litio» spiega Qichao Hu, CEO di SolidEnergy.

Il processo produttivo non è molto differente da quello usato per produrre le odierne batterie: ciò significa che questa nuova soluzione potrà trovare una rapida applicazione, già nel 2017.

Sondaggio
Hai dei rimpianti per la tua vita finora?
Avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.
Ho fatto l'amore meno di quanto mi sarebbe piaciuto.
Non avrei voluto lavorare così duramente.
Ho viaggiato meno di quello che avrei voluto.
Avrei voluto avere il coraggio di esprimere di più alcuni miei sentimenti.
Avrei voluto restare di più in contatto con i miei amici e di chi mi ha voluto bene.
Ho guadagnato meno soldi di quanto avrei desiderato.
Avrei voluto consentirmi di essere più felice.

Mostra i risultati (2750 voti)
Leggi i commenti (27)

I più interessati alla novità non sono però i produttori di smartphone, ma quelli di droni e in particolare quanti usano questi apparecchi per portare Internet nelle zone non raggiunte dalla rete.

Le applicazioni sono numerose: oltre ai dispositivi più comuni - quali appunto smartphone e tablet - le batterie al litio-metallo possono essere un'ottima soluzione per alimentare i dispositivi indossabili e contribuire a risolvere uno dei principali problemi dei veicoli elettrici, ossia l'autonomia.

«Lo standard industriale» - racconta ancora Hu - «richiede che i veicoli elettrici percorrano per lo meno 200 miglia (circa 320 km) con una sola carica. Noi siamo in grado di costruire batterie che sono grandi e pesano la metà ma permettono di percorrere la medesima distanza, oppure possiamo costruire batterie della stessa dimensioni e dello stesso peso e così percorrere 400 miglia (circa 640 km) con una sola carica».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google rinuncia ai droni a energia solare
La superbatteria al grafene che si ricarica in pochi secondi
Scoperto per caso come realizzare la batteria virtualmente illimitata
Da Toyota batterie agli ioni di litio più compatte e più sicure

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Per ora si sentono tanti annunci mirabolanti ma la politica poi adottata realmente è sempre quella di piccoli incrementi, certo utili anzi esiziali, ma non tali da determinare un vero cambio di passo per le possibilità delle batterie ancora oggi in commercio.
4-9-2016 17:11

{donnarosa}
E' un passo avanti, non c'è dubbio. Ma non è sufficiente. E questa definizione di Sacro Graal delle batterie suona fra il ridicolo e la presa per i fondelli. Sto aspettando che le vere batterie, come quelle descritte proprio qui su Zeusnews, diventino realtà. Come sto aspettando che i signori dei cartelli... Leggi tutto
29-8-2016 20:23

{ictuscano}
@Fenicio Per la verità, nella parte sotto riguardante i veicoli, specifica anche l'altra cosa che scrivi tu, cioè che si può avere stessa dimensione, ma doppia durata. La dimensione dimezzata non risulta comunque disprezzabile visto che specie sui top di gamma - che non è il mio budget - ogni mm in meno... Leggi tutto
29-8-2016 11:17

«Grazie a una densità energetica doppia possiamo creare una batteria grande la metà ma che dura comunque lo stesso tempo di una batteria agli ioni di litio» spiega Qichao Hu, CEO di SolidEnergy. Leggi l'articolo originale su ZEUS News - http://www.zeusnews.it/n.php?c=24494 questo è tutto scemo!! 7 miliardi di persone che si lamentano... Leggi tutto
29-8-2016 09:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1685 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics