Plastica negli oceani, la situazione è peggiore del previsto

Il progetto Ocean Cleanup ha censito la spazzatura del Pacifico, scoprendone molta più di quanto si pensasse.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-10-2016]

oceancleanup02

Ricordate Ocean Cleanup, il progetto nato con l'obiettivo di ripulire la plastica dagli oceani?

A un anno dalla fondazione dell'azienda che lo gestisce, guidata dal ventiduenne Boyan Slat, Ocean Cleanup ha completato la prima fase, che consiste in una sorta di censimento sommario della plastica presente nel Pacifico.

I risultati, presentati durante una conferenza stampa a Mountain View, sono deprimenti: in appena due ore e mezza di sorvolo del Pacifico settentrionale sono stati individuati oltre 1.000 pezzi di plastica gradi da mezzo metro in su.

«Era incredibile» - ha commentato la ricercatrice Anna Schwarz, che ha sorvolato l'oceano insieme a Boyan - «c'era spazzatura che galleggiava ovunque».

La ricognizione è stata condotta usando un C-130 Hercules dotato di scanner lidar e, naturalmente, di un equipaggio umano di attenti osservatori.

Sondaggio
Qual è il prossimo acquisto di prodotto intelligente per la casa che farai?
Lampadina smart
Frigorifero smart
Presa elettrica smart
Rilevatore di fumo smart
Stazione metereologica smart
Videocamera di sorveglianza smart
Termostato smart
Forno smart
Sensore di movimento smart
Impianto sonoro smart
Allarme casa smart
Smart Tv
Spioncino/citofono smart
Sensore porta/finestra smart
Contatore smart di energia elettrica

Mostra i risultati (933 voti)
Leggi i commenti (5)

«È stato come guardare il cielo notturno, pieno di stelle» ha aggiunto Laurent Le Breton. «Si vedeva spazzatura dovunque, in larghi pezzi, distanziati tra loro. Avvicinandosi se ne poteva vedere uno alla volta, ma dall'alto si stendevano all'infinito in ogni direzione».

Già si sapeva che l'oceano Pacifico era tremendamente inquinato dalla spazzatura, e in particolare da materie plastiche che, nel tempo, si sono accumulate fino a formare cinque "isole" di rifiuti, la più grande delle quali si trova tra la California e le Hawaii.

Vista di persona, però, la situazione è apparsa in tutta la sua evidenza, persino peggiore di quanti si immaginasse sinora.

I risultati delle osservazioni e dei rilevamenti diventeranno uno studio che sarà pubblicato all'inizio del 2017. Poi dovrebbe iniziare la parte più difficile: ripulire l'oceano dalla plastica.

oceancleanup01
oceancleanup03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'Ocean Cleanup Project inizia a ripulire gli oceani dalla plastica
Trasformare la plastica in carburante in modo efficiente
Raccoglie 250.000 euro per il cucchiaio commestibile
I batteri che mangiano la plastica
Ocean Cleanup eliminerà la plastica dagli oceani
Ripulire l'isola di plastica del Pacifico

Commenti all'articolo (5)

Il nostro pianeta si sta avviando a grandi passi verso la prossima grande estinzione di massa il cui pezzo forte sarà certamente costituito dagli esseri umani e credo che oramai non sia più possibile invertire la marcia.
16-10-2016 17:37

{c.p. 54715}
Il capitalismo vuole immense masse che comperano e che 'consumano', per la gioia di un ristrettissimo gruppo di persone, in massima parte psicotiche e quindi insensibili alle conseguenze, che tanto poi verranno ripagate dalle stesse masse che le hanno provocate, come implicitamente nota anche er-nesto. L'italia sta... Leggi tutto
11-10-2016 13:35

siamo proprio indefinibili, fra tutti!!! io non sono radicale nè massimalista in nulla, ma veramente qui si tratta di un minimo di buon senso, di pensare ad un minimo di futuro; se non per noi, almeno per chi arriverà! Siamo al punto che anche se mangiassimo tutti mele, la natura non riuscirebbe neppure a smaltire tutte le scorze... Leggi tutto
10-10-2016 19:39

{qualunque}
Come se chiamassimo la donna delle pulizie e lei facesse la stima in percentuale di quanto è sporca ogni piastrella della nostra casa, raccogliendo i dati in una relazione e alla fine ci dicesse: la settimana prossima inizio a pulire.
9-10-2016 13:38

{er-nesto}
Chi è che ha voluto sostituire il vetro con la plastica se non le multinazionali del petrolio? Bene! Ora si pretenda da queste l'esborso coattivo (visto che per loro conto non lo faranno nè ora nè mai) per ripulire dai danni fatti dalla "loro" stramaledetta plastica.
9-10-2016 11:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Più di dieci

Mostra i risultati (3573 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics