Assange bloccato sul web per non interferire nelle elezioni Usa

L'Ambasciata dell'Ecuador a Londra limita l'Internet a Julian Assange, su richiesta delle autorità americane.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-10-2016]

Julian Assange

La restrizione dell'accesso a Internet per Julian Assange è un provvedimento assolutamente simbolico: è difficile pensare che Assange gestisse Wikileaks e le sue rivelazioni recenti contro Hillary Clinton dalla stanza in cui è praticamente rinchiuso da anni, nell'Ambasciata dell'Ecuador a Londra.

Ma le autorità USA, attraverso il Segretario di Stato John Kerry, avevano chiesto formalmente all'Ecuador la misura contro Assange, per evitare interferenze di hacker e dei loro dossier (che secondo Obama sarebbero pilotati da Putin) nella campagna presidenziale USA. Lo stesso Obama avrebbe ordinato alla Cia una "vendetta" contro la Russia, rivelando dati riservati sulle attività economiche del Cremlino. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi Ŕ il pi¨ grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. ╚ stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. ╚ diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (1868 voti)
Leggi i commenti (36)
L'Ecuador accontenta gli Usa per evitare l'inasprimento dei rapporti con la sua possibile nuova presidente e con la stessa Gran Bretagna; ma è molto probabile che il blocco verrà rimosso dopo il voto americano dell'8 novembre.

In questo momento in Italia gli unici ad esprimere solidarietà a Julian Assange sono i 5 Stelle, dopo il videomessaggio alla Festa pentastellata di Palermo e la dichiarazione di Grillo in cui annunciavano che si sarebbero mossi a suo favore in Italia e al Parlamento di Strasburgo.

Ci saranno richieste analoghe da parte del governo italiano rispetto all'Ecuador per mettere al riparo la campagna del referendum del 4 dicembre sulle riforme istituzionali? Per ora pare di no, visto comunque il disinteresse di Wikileaks per le attuali vicende politiche italiane.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Wikileaks, l'Ecuador toglie la connessione a Internet a Julian Assange
ONU, la detenzione di Julian Assange è illegale
Assange chiede all'Europa di dare asilo a Snowden
Assange: Internet è il nemico che ci spia
Julian Assange si candida al Senato in Australia
Il suicidio dell'hacker Swartz e il caso Assange
Assange o Zuckerberg?
Julian Assange nei Simpson
Assange: Facebook vi spia per conto del governo

Commenti all'articolo (4)

Direi che la considerazione che hai espresso nella tua seconda frase vale anche come risposta alla prima, Assange esiste e, per i suoi trascorsi, si presta bene per prendersi anche lui qualche colpa propedeutica alle necessitÓ dei candidati alla presidenza USA... e non solo! In quanto alla pochezza di detti candidati mi sembra in linea... Leggi tutto
22-10-2016 19:31

Gli USA censurano? Ma non erano i paladini/difensori della libertÓ?
22-10-2016 08:33

Un interrogativo mi sorge spontaneo: ma se in USA hanno scelto come candidati una bugiarda quasi patologica ed uno psicopatico, e questi fanno sciocchezze, che colpa ne ha Assange? Stendo un velo pietoso sulle attribuzioni dell'hacking alla Russia, Ŕ noto che gli USA senza nemici, reali o inventati, non stanno in piedi.
20-10-2016 12:03

{pensionato}
La politica è così. Se servi ti usa, se no nel migliore dei casi ti ripudia, nel peggiore ti elimina, non necessariamente in modo fisico. Grazie agli svedesi (manipolati dagli USA), che ho cominciato a vedere meglio, sotto la maschera di estrema civiltà, Assange è prigioniero/protetto degli equadoriani nella... Leggi tutto
19-10-2016 17:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5117 voti)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics