Biocarburanti dai liquami fognari

Un nuovo processo trasforma gli escrementi in biogreggio in un modo semplice e rapido.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-12-2016]

biogreggio liquami

Se finora il britannico Caccabus pareva più che altro una curiosità, alcuni ricercatori degli americani Pacific Northwest National Labs hanno preso sul serio la sfida di trasformare le feci umane in combustibile.

Per la precisione, hanno ideato un nuovo metodo per ottenere del "biogreggio" dagli escrementi e per raffinarlo ulteriormente sino a ottenere carburanti paragonabili alla benzina, al gasolio o al cherosene per aerei.

I ricercatori affermano che il loro metodo (chiamato Liquefazione Idrotermica) è, in sostanza, una versione più rapida del modo in cui in natura si viene a formare il petrolio greggio: calore e pressione vengono applicati ai liquami, che entro pochi minuti si dividono in biogreggio e liquidi acquosi.

Negli Stati Uniti - scrivono i ricercatori - ogni giorno vengono trattati 34 miliardi di galloni di liquami (128 miliardi di litri): con il loro procedimento, potrebbeo diventare 30 milioni di barili di biopetrolio l'anno.

Sondaggio
Stai per entrare in un sito di home banking (ad esempio, Money Bank). Quale tra questi indirizzi Internet ti sembra sicuro?
http://MoneyBank.com
https://MoneyBank.com
https://MoneyBamk.com
https://MoneyBank.xyz.com
Non uso siti di home banking

Mostra i risultati (3245 voti)
Leggi i commenti (17)

L'importanza del metodo scoperto dai ricercatori del PNNL sta nel fatto che sinora ottenere biogreggio dalle acque nere non era ritenuto conveniente, poiché era necessario eliminare l'eccessiva quantità di acqua presente nel materiale, mentre adesso questo passaggio non è più necessario.

Inoltre, lo stesso procedimento può essere applicato usando altre "materie prime", come gli scarti dell'agricoltura o la frazione umida dei rifiuti.

biogreggio liquami2
Il biogreggio ottenuto dai liquami

«La parte migliore di questo processo» - spiega Corinne Drennan, una dei ricercatori - «è la sua semplicità. Il reattore è letteralmente un caldissimo tubo a pressione. Negli ultimi sei anni abbiamo accelerato la tecnologia di conversione idrotermica creando un processo continuo e scalabile, che permette l'utilizzo di rifiuti umidi come i liquami».

Questa tecnologia ha già attirato l'attenzione della Genifuel Corporation, un'azienda dello Utah, che ora sta collaborando con 23 città della Columbia Britannica (Canada) per avviare un impianto dimostrativo, che dovrebbe diventare operativo entro il 2018.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'aereo alimentato a tabacco
Biocarburante dagli scarti della produzione del vino
Il Bio-Bus alimentato a feci umane
Da Audi il biocarburante più dolce del mondo
Il biocarburante ottenuto grazie all'Escherichia Coli
Un biocarburante pulito dalla CO2
L'aereo di linea che va a olio da cucina
Biodiesel dal grasso degli alligatori

Commenti all'articolo (3)

Sarebbe una gran bella cosa se funzionasse a costi contenuti, permetterebbe di trasformare un costo di trattamento - peraltro non proprio basso - dei liquami in un investimento sui dei carburanti utilizzabili al posto di quelli di origine fossile. Sarebbe per˛ utile anche sapere quali siano i prodotti di scarto del processo e del ciclo... Leggi tutto
4-1-2017 15:03

Finalmente un modo intelligente di usare la m**da.
4-1-2017 10:05

Vista la materia prima speriamo che non emetta GAS DI SCARICO :lol: :lol: :lol:
4-1-2017 06:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai creando un nuovo account su un sito. Come sarÓ la tua password?
Ho una sola password per tutti i miei account
Ho varie password che uso a rotazione quando devo creare un nuovo account
Ho un template per le password che modifico per ogni account
Creo una nuova password, assicurandomi che sia robusta

Mostra i risultati (1538 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics