Microsoft porta Cortana sugli elettrodomestici

Ogni apparecchio avrà un proprio schermo e sarà controllato dall'assistente personale di Microsoft.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-12-2016]

cortana

Le case di domani saranno popolate di elettrodomestici dotati di schermo, da cui ci fisserà costantemente non l'occhio rosso di HAL 9000 ma il suo equivalente reale: il cerchio blu di Cortana.

Alla WinHEC Conference tenutasi recentemente in Cina, Microsoft ha infatti svelato i requisiti che gli elettrodomestici dovranno soddisfare per poter funzionare con Cortana, l'assistente personale di Windows 10.

Già con il prossimo aggiornamento del sistema operativo, il Windows 10 Creators Update, Cortana sarà in grado di interagire con alcuni dispositivi già attrezzati per l'era della Internet delle Cose. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual la pi grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si l da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (1097 voti)
Leggi i commenti
Quando però verrà rilasciato anche Windows 10 IoT Core, la versione di Windows 10 sviluppata appositamente per funzionare sugli apparecchi "intelligenti", allora Cortana potrà prendere il controllo dei vari elettrodomestici che popolano una casa.

Sarà quindi per esempio possibile attivare la lavatrice con la voce, proprio come con il Creators Update Cortana sarà in grado di attivare un PC in standby quando l'utente pronuncia il comando. E non sarà necessario parlare in un microfono, perché il sistema riuscirà a captare le voci fino a 4 metri di distanza anche in presenza di rumori ambientali.

«Ogni tipo di dispositivo smart con uno schermo potrà trarre vantaggio da Cortana» ha spiegato Carla Forester, di Microsoft. Lo schermo mostrerà l'interfaccia completa di Cortana: la vedremo sui frigoriferi, sui termostati, sui tostapane e via di seguito.

cortanadevices

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Cortana è meglio di Siri, parola di Microsoft

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

In questo caso, purtroppo, non si tratta di perversione mentale ma di mera induzione nei potenziali consumatori/utenti/clienti di bisogni superflui e anche piuttosto pericolosi al puro scopo di aumentare i propri profitti ed il controllo sui suddetti che porta ulteriori, grassi, profitti. Leggi tutto
22-12-2016 17:05

E non solo Cortana purtroppo... :umpf: Leggi tutto
22-12-2016 17:02

{Rooselent}
Bella citazione, Ramon. Adattissima all'ultimo secolo. E purtroppo in grandissima parte inapplicata.
19-12-2016 16:33

Uno dimentica la finestra aperta e da fuori qualche buontempone urla comandi a caso agli elettrodomestici; gi m'immagino, capi di abbigliamento rovinati, toast bruciacchiati, cibi avariati in frigo ... Ma, a parte gli scherzi, cosa c'entra tutto questo con il progresso tecnologico? Come diceva Nicola Tesla: "o la scienza si occupa... Leggi tutto
18-12-2016 22:57

{speke}
Mi dispiace, ma con le carenze di affidabilità e di privacy attuali, non ci penso nemmeno a comperare sistemi IoT. Se poi penso all'extra-costo di acquisto, ai benefici aleatori e alla manutenzione obbligata (altro extra-costo fisso), direi che forse non si sono accorti che oggi la gente ha difficoltà a mangiare...
17-12-2016 14:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai per entrare in un sito di home banking (ad esempio, Money Bank). Quale tra questi indirizzi Internet ti sembra sicuro?
http://MoneyBank.com
https://MoneyBank.com
https://MoneyBamk.com
https://MoneyBank.xyz.com
Non uso siti di home banking

Mostra i risultati (3551 voti)
Settembre 2023
Unity cede alle proteste e rivede le licenze
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 settembre


web metrics