I Chromebook eseguiranno le app Android

Tutti i modelli di quest'anno avranno pieno accesso a Google Play.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-01-2017]

play store chromebook

Quello di un sistema ibrido tra Android e Chrome OS è da tempo tra i sogni proibiti di Google ma finora gli utenti che volessero condividerlo, eseguendo le app Android sul proprio Chromebook, aveva poche possibilità.

Soltanto i modelli più costosi, infatti, fornivano accesso a una versione beta di Google Play, da cui scaricare le app.

Tutto ciò sta però per cambiare. Google ha fatto sapere, senza troppo clamore, che tutti i Chromebook che arriveranno sul mercato nel 2017 saranno in grado di eseguire le app Android. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2428 voti)
Leggi i commenti (6)
Questa mossa potrebbe essere un bene per la diffusione dei Chromebook, che a molti spesso sembrano dei portatili un po' troppo limitati: l'accesso all'intero ecosistema Android amplia di colpo le possibilità.

Inoltre, indirettamente quest'annuncio conferma la direzione in cui pare muoversi Google: il debutto di un laptop con sistema ibrido ChromeOS/Android, che già l'anno scorso abbiamo potuto intravvedere dietro al nome in codice Andromeda.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Acer il tablet con Chrome Os dedicato agli studenti
Arriva Andromeda, nato dalla fusione di Android e Chrome OS
Da HP un Chromebook Pixel che costa la metà del predecessore
Google Play arriverà su Windows, Mac e Linux

Commenti all'articolo (2)

A me, francamente, i chromebook continuano a sembrare inutili: ne carne ne pesce... :-k
25-1-2017 19:15

{gabriele}
Sono abbastanza diffusi negli USA, un po' in aziende, un po' fra gli studenti. Per me il Chromebook è il delirio di Big Brother: controllo totale dell'utente. Qualsiasi vantaggio possa darmi, lo rifiuto volentieri.
24-1-2017 15:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (1898 voti)
Luglio 2020
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Tutti gli Arretrati


web metrics