30 anni di tecniche di evasione del malware in 3 macrocategorie



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-07-2017]

tecniche evasione

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Da Cascade per MS Dos del 1980 al ramsonware e ai trojan odierni

Sondaggio
Utilizzi una VPN?
Sì, utilizzo un servizio gratuito.
Sì, utilizzo un servizio a pagamento.
No, ma mi piacerebbe risultare anonimo quando uso Internet.
No, non mi interessa essere anonimo.
Non so che cosa sia una VPN.

Mostra i risultati (1437 voti)
Leggi i commenti (8)

Gli autori del malware hanno iniziato a sperimentare i modi di eludere i prodotti di sicurezza negli anni ‘80, con un malware capace di difendersi cifrando parzialmente il proprio codice e rendendolo illeggibile da parte degli analisti della sicurezza.

Il termine "tecnica di evasione" raggruppa tutti i metodi utilizzati dal malware per evitare di essere rilevato, analizzato e compreso. McAfee Labs classifica le tecniche di evasione in tre grandi categorie:

1) Le tecniche anti-sicurezza: utilizzate per evitare il rilevamento da parte di motori antimalware, firewall, contenimento delle applicazioni o altri strumenti che proteggono l'ambiente.

2) Le tecniche anti-sandbox: utilizzate per rilevare l'analisi automatica ed evitare i motori che segnalano il comportamento del malware. Il rilevamento di chiavi di registro, file o processi correlati agli ambienti virtuali fanno capire al malware se è in esecuzione in una sandbox.

3) Le tecniche anti-analista: utilizzate per rilevare e ingannare gli analisti del malware, per esempio individuando gli strumenti di monitoraggio come Process Explorer o Wireshark, oltre a trucchi per il monitoraggio dei processi, programmi di compressione o occultamento per evitare la decompilazione.

Il report McAfee prende in esame alcune delle tecniche di evasione più insidiose, il fiorente mercato nero delle tecnologie di evasione pronte all'uso, il modo in cui varie famiglie di malware usano contemporaneamente le stesse tecniche e spiega cosa ci può riservare il futuro, ad esempio l'apprendimento automatico e l'evasione basata su hardware.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Nascosto ma non troppo: la minaccia occulta della steganografia

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il primo dispositivo che utilizzi, la mattina?
Il cellulare
La Tv
La radio
Il computer
Il rasoio
La macchinetta del caffè
L'asciugacapelli

Mostra i risultati (3531 voti)
Ottobre 2019
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
Tutti gli Arretrati


web metrics