Medico fa causa a paziente per una recensione negativa online

Vuole 1 milione di dollari di danni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-06-2018]

medico causa recensione online

Michelle Levine è una donna americana che, lo scorso anno, è andata a farsi visitare presso la New York Robotic Gynecology & Women's Health, dove ha trovato il dottor Joon Song.

In breve, Michelle non è stata affatto contenta del trattamento ricevuto ma non s'è limitata a covare risentimento, a ripromettersi di evitare la clinica in futuro o a lamentarsi con le amiche: ha anche lasciato recensioni negative (una sola stella) su Yelp, ZocDoc, Health Grades e anche su Facebook.

«Ho lasciato una recensione onesta della mia esperienza affinché servisse da monito agli altri» ha poi dichiarato la donna quando sono iniziati i guai.

Infatti il dottor Song s'è accorto della recensione e, ritenendo che non corrispondesse a verità, ha deciso di far causa a Michelle Levine, chiedendo un milione di dollari di danni: la accusa infatti di diffamazione e calunnia, e di avergli causato stress emotivo.

A questo punto si tratta della parola dell'uno contro la parola dell'altro.

La signora Levine afferma innanzitutto che i costi addebitati alla sua assicurazione (1.304,32 dollari, di cui 477 dollari non coperti dalla polizza) sono ingiustificati, dato che la visita annuale «dovrebbe essere gratuita».

Inoltre ella sostiene che il dottor Song non abbia svolto una visita completa, limitandosi a porle delle domande e a farle un esame con gli ultrasuoni, pur addebitandole invece esami che non sono mai stati eseguiti.

Il dottor Song accusa la donna di mentire su tutta la linea, di aver quindi pubblicato online soltanto bugie e anche di essere colpevole di molestie via Internet.

Sondaggio
Una donna Ŕ stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi pi¨ vicina al tuo pensiero?
Non Ŕ giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al pi¨ presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa pu˛ rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertÓ la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi pi¨ che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non Ŕ significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3905 voti)
Leggi i commenti (20)

Secondo gli esperti legali interpellati da Sophos, il caso è relativamente complesso: se la donna ha detto la verità, allora la vittoria in tribunale sarà sua.

«Se si dice la verità e non si traggono conclusioni generiche, come lasciar intendere che gestiscano un'associazione a delinquere, si può scrivere una recensione veritiera che dica "Con quel dottore mi sono trovata male"» spiegano gli esperti.

Il problema è che bisogna fornire le prove delle affermazioni fatte: occorre che i fatti sostengano la versione che si dà.

La palla, ora, passa nelle mani del tribunale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il bug in iOS che obbliga a lasciare recensioni positive
Recensioni online, fondamentali anche quelle negative
Amazon, giro di vite sulle recensioni incentivate
Harmonix, dipendenti pizzicati a scrivere recensioni positive su Amazon
Amazon denuncia oltre 1.000 falsi recensori dei suoi prodotti
UK, hotel multa turisti per recensione negativa su Trip Advisor
Se i NAS leggono le recensioni dei ristoranti su TripAdvisor
''Il vino è avariato'', dopo la recensione arriva la querela
Gli albergatori vorrebbero censurare le recensioni

Commenti all'articolo (5)

{--nn--}
x Attivissimo, a proposito di medici: Ma allora il bicarbonato di sodio aiuta contro il cancro? Parrebbe di si: https://www.medicalnewstoday.com/articles/321970.php?utm_source=TrendMD
4-6-2018 20:45

In effetti non dovrebbe essere troppo difficile per il dottore dimostrare di aver fatto tutti gli esami dichiarati, peraltro mi sembra improbabile che l'assicurazione abbia rimborsato degli esami non fatti. In ogni caso se le prove che quegli esami sono stati fatti non ci sono, dovrebbe essere lapalissiano desumere che, invece, abbia... Leggi tutto
4-6-2018 19:19

spesso i medici sono solo gentaglia e ho detto tutto. fanno veramente schifo. ora potete denunciarmi le chiappe. ossequi.
3-6-2018 17:27

{utente anonimo}
Dovrebbe risultare la documentazione presso la struttura o studio medico degli esami eseguiti, oltre ai dati paziente memorizzati nei macchinari di test in data corrispondente alla visita o antecedente alla parcella, come prova a favore o contro, oltre a perizie e testimonianze di eventuali altri medici, pazienti o impiegati vari se... Leggi tutto
2-6-2018 10:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste famose "leggi" condividi maggiormente?
Un oggetto cadrÓ sempre in modo da produrre il maggiore danno possibile.
Qualsiasi cosa vada male, avrÓ probabilmente l'aria di andare benissimo.
Per ottenere un prestito bisogna provare di non averne bisogno.
L'altra coda va sempre pi¨ veloce.
A qualunque cosa si stia lavorando, non appena si mette via uno strumento, certi di aver finito di usarlo, immediatamente se ne avrÓ bisogno.
Si troverÓ sempre una qualsiasi cosa nell'ultimo posto in cui la si cerca.
Le probabilitÓ che un giovane maschio incontri una giovane femmina attraente e disponibile aumentano in proporzione geometrica quando Ŕ in compagnia della fidanzata, della moglie o di un amico pi¨ ricco.
Prima o poi la peggiore combinazione possibile di circostanze Ŕ destinata a prodursi.
La necessitÓ procura strani compagni di letto.
Per quanto uno cerchi e si informi prima di comprare un qualsiasi articolo, lo troverÓ a minor prezzo da un'altra parte non appena l'avrÓ acquistato.

Mostra i risultati (2671 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 ottobre


web metrics