Lucchetto ''smart'' annuncia a tutti la propria password



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-06-2018]

smart lock

Cento dollari per un lucchetto sono una bella cifra, ma quello venduto dalla Tapplock è un lucchetto speciale, perché è "smart": contiene un processore e un sensore d'impronte digitali e si sblocca appoggiando sul sensore un dito autorizzato. Niente chiavi da perdere, nessuna combinazione da ricordare. C'è anche un'app per gestire fino a 500 impronte. Pratico, no?

Praticissimo, e specialmente per i ladri. I ricercatori della Pen Test Partners hanno scoperto infatti che le promesse di sicurezza del lucchetto erano decisamente fantasiose. Hanno scritto un'app che sblocca qualunque lucchetto smart di questa marca in due secondi.

Come hanno fatto? Hanno comprato uno di questi lucchetti e hanno analizzato il traffico Bluetooth fra il lucchetto e l'app. Per prima cosa si sono accorti che il codice di sblocco che veniva trasmesso era uguale per tutti gli utenti autorizzati di quell'esemplare di lucchetto (che già non è una bella cosa). Ma poi hanno scoperto che il codice di sblocco era derivato dal MAC address del dispositivo.


Un MAC address è l'identificativo univoco che viene assegnato a un singolo esemplare di qualunque oggetto che va connesso a una rete. Viene trasmesso necessariamente in chiaro in ogni pacchetto di dati che viene inviato dal dispositivo, e deve essere ricevibile da qualunque dispositivo in ascolto. Usarlo come base per le password è quindi un'idea stupendamente idiota.

Per fare un paragone, è l'equivalente di usare come password il proprio nome utente.

Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti più disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla società di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (1037 voti)
Leggi i commenti (8)

Eppure TappLock viene venduto dicendo che usa "crittografia AES a 128 bit, la stessa usata dai militari".

L'azienda ha confermato la vulnerabilità e ha pubblicato un avviso che raccomanda sibillinamente ai propri clienti di aggiornare il firmware dei lucchetti "per avere la protezione più recente", senza dire che la protezione attuale è un colabrodo.

Come per tanti oggetti dell'Internet delle Cose, a parte la pessima progettazione, il problema è che è molto improbabile che questi avvisi di aggiornamento raggiungano gli utenti e che, se li raggiungono, vengano ascoltati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
La guida ai gadget della IoT meno spioni, assistenti digitali compresi

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{Mario}
@Gladiator: in effetti tutti i lucchetti sono dei "dissuasori", basti guardare la quantità di grimaldelli e manuali d'uso che si trovano in commercio per pochi euro. Ma questo, almeno, ha la comodità dell'aspetto "smart". E poi almeno puoi aggiornargli il firmware... ;-)
30-6-2018 15:27

@Mario Segnalazione corretta in merito alla foto, lo avevo notato anch'io ma non segnalato. In quanto alla sicurezza sono d'accordo che se uno lo vuole aprire lo apre comunque o, al massimo, taglia l'archetto con un tronchese ma, almeno, quello meccanico con meno di 20 € lo prendi.
25-6-2018 19:04

{Mario}
Sì, ma la foto pubblicata non c'entra nulla con l'oggetto dell'articolo, che tra l'altro esiste in un modello solo. La foto non è di un lucchetto, ma di una serratura (August Smart Lock Pro), che non "soffre" della vulnerabilità di cui si parla nell'articolo. Segnalo inoltre che questo lucchetto è venduto in Italia, a 89,99 E.... Leggi tutto
24-6-2018 15:28

In ogni caso, con quello che si fanno pagare un lucchetto perché ha l'apertura con l'impronta digitale ed è tanto figo, se trovano anche poche migliaia di gonzi che abboccano, i soldi li fanno comunque... poi se qualcuno si fa aprire i lucchetti sono ..zzi suoi. :wink:
23-6-2018 19:20

Sono andato per curiosità sul sito del produttore Pishon Lab ed ho trovato questo ... Bha! Leggi tutto
23-6-2018 14:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come sarà il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5813 voti)
Ottobre 2020
Le parole di Internet: smishing
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Tutti gli Arretrati


web metrics