Dopo Monaco, anche la Bassa Sassonia abbandona Linux per Windows

La transizione costerà quasi 13 milioni di euro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-07-2018]

sassonia linux windows

Nonostante il successo sugli smartphone, seppure mascherato da Android, Linux sui computer desktop non riesce proprio a sfondare.

I motivi di questa situazione sono tanti ma certamente non aiuta, almeno nella percezione della gente, il fatto che qualche grande organizzazione che abbia adottato il sistema del pinguino per un certo periodo di tempo decida, a un certo punto, di tornare a Windows.

Il caso più famoso è probabilmente quello della città di Monaco di Baviera a cui ora si aggiunge, sempre in terra tedesca, la Bassa Sassonia.

Il Land ha infatti deciso di migrare oltre 13.000 Pc, che al momento usano versioni obsolete di OpenSuse (la 12.2 e la 13.2), alla «versione attuale di Windows». Nel 2012, quelle stesse postazioni erano passate a Linux da Solaris.

I motivi ufficiali riguardano la compatibilità con i sistemi delle altre parti del governo locale che in questi anni hanno continuato a usare Windows, come le divisione che si occupa della riscossione delle tasse. L'idea è quindi di «semplificare le procedure e facilitare lo sviluppo del software nella rete del sistema di gestione delle tasse».

Sondaggio
Il fondatore di Microsoft ha chiesto all'UE di rendere più difficili gli ingressi in Europa ai migranti africani che cercano di raggiungere il continente attraverso le attuali rotte di passaggio. Sei d'accordo?
Sì.
No.

Mostra i risultati (1903 voti)
Leggi i commenti (30)

Il fatto che le versioni di OpenSuse utilizzate non siano più supportate è indicato come un incentivo in più a uniformare tutti i sistemi sotto l'ombrello di Microsoft.

La migrazione non sarà gratuita: il costo preventivato per la prima fase (che copre i primi 12 mesi dell'operazione) è di 5,9 milioni di euro, a cui vanno aggiunti 7 milioni di euro per gli anni successivi. Parte della somma servirà a coprire l'acquisto di nuovi computer, dato che quelli usati attualmente mostrano ormai i segni dell'età.

Al momento in cui scriviamo il Land sta ancora completando l'analisi dei costi e dei benefici, ma la direzione intrapresa pare chiara: il pinguino deve lasciare la Bassa Sassonia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Germania, un intero Land lascia Windows e passa a Linux
Monaco spenderà cento milioni di euro per tornare a Windows
Monaco abbandona Linux e LibreOffice e torna a Windows
Monaco ha iniziato il ritorno a Windows, ma in segreto
Lasciare Linux dopo WannaCry? Troppo rischioso
Monaco lascia Linux soltanto per motivi politici
Monaco molla Linux e torna a Windows
Monaco di Baviera sceglie Linux
Monaco sceglie Linux

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Ti sei dimenticato quella bella roba degli snap. Comunque io, continuo a preferire Linux, non andrà bene a tutti, ma al momento, non vedo alternative migliori, per me... :wink: Leggi tutto
31-8-2018 00:31

Per la libertà che lascia il Mac di usare il proprio computer come si desidera, tanto vale che uno si sbatta ancora meno. Compera un giornale, una biro, una risma di carta, qualche francobollo. Budget totale inferiore ai 20 euro ed ha risolto il problema della posta, della scrittura, e delle notizie. Ah dimenticavo, la musica... Beh per... Leggi tutto
30-8-2018 19:51

se uno non vuole sbattersi, compra un Mac :twisted: :roll:
30-8-2018 17:43

Non mi stupisce. Linux, da tempo, sembra avera bbandonato il paradigma "Keep it simple, stupid" per soluzioni nominalmente "più avanzate" che in pratica si sono rivelate complicazioni poco produttive (es. Debian con systemd impiega circa il doppio di tempo ad avviarsi di Devuan che ha mantenuto il vecchio sistema di... Leggi tutto
30-8-2018 14:58

Ma alla fine, da quanto ho letto, il punto sembra essere l'integrazione con il resto dell'infrastruttura - ovvero prevedono che il prezzo per l'integrazione dei sistemi Linux con il resto sia superiore al prezzo di Windows, e non è detto che non sia vero in effetti. :? (immaginiamolo in scala più piccola, mettiamo che ci sia un... Leggi tutto
20-8-2018 14:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2586 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics