L'app che trasforma la scrittura dell'utente in font per Windows 10

Microsoft Font Maker è disponibile nel Windows Store.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-08-2018]

microsoft font maker

Nel 2015 debuttò nel web un sito curioso e interessante: si chiamava <My Script Font e permetteva a chiunque di trasformare la propria grafia in un carattere tipografico (o font) da usare con il computer.

Se My Script Font oggi esiste ancora sotto una forma nuova (si chiama Calligraphr e offre nuove funzioni), per gli utenti di Windows 10 Microsoft ha lanciato un'app che svolge press'a poco le stesse funzioni.

Si chiama Microsoft Font Maker, è distribuita tramite il Windows Store e, a diffrenza di Calligraphr, ha un uditorio un po' più limitato: i suoi utenti devono infatti possedere un dispositivo che consenta la scrittura con il pennino.

Una volta avviata l'app viene mostrata una griglia entro la quale scrivere le lettere e i simboli che poi andranno a comporre il set di caratteri del font, fornendo anche alcune frasi d'esempio.

Il font così creato potrà poi essere installato in Windows e utilizzato al pari di quelli già presenti o acquistati presso i servizi professionali.

Sondaggio
Secondo te qual è l'estensione più utilizzata in Italia, tra le ultime nate?
.app
.art
.casa
.cloud
.design
.holiday
.hotel
.online
.shop
.srl
.store
.web

Mostra i risultati (1536 voti)
Leggi i commenti (1)

Una nota curiosa è il fatto che l'app Font Maker sarebbe dovuta essere parte del Creators Update, proprio a sottolineare la quantità di strumenti "creativi" che con quell'aggiornamento venivano aggiunti a Windows 10.

Gli sviluppatori però non riuscirono a completare il software per tempo, e così il debutto è stato rimandato sino a oggi.

Qui sotto, il video che spiega come usare Microsoft Font Maker.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Persona con disabilità progressiva registra la sua scrittura che potrà usare quando le mani non l'aiuteranno più. :D
8-8-2018 14:30

Anch'io preferisco usare il PC con font normali per scrivere, la mia calligrafia, praticamente, la capisco solo io e neppure sempre... :roll: In ogni caso il giochino è simpatico come lo era anche My Script Font.
4-8-2018 14:57

La mia calligrafia è ottima da utilizzare per i messaggi cifrati senza... cifratura (no, non sono un medico :P )
3-8-2018 23:52

{utente anonimo}
A scrivere a mano si fa prima.
2-8-2018 12:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1151 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 ottobre


web metrics