Nokia si riprende il marchio PureView da Microsoft

Nuovi smartphone ''fotografici'' in arrivo?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-08-2018]

nokia zeiss hmd pureview

Quando Nokia era ancora un nome davvero rilevante nel mondo della telefonia, il marchio PureView era indice di una caratteristica particolare: fotocamere con sensori ad altissimi risoluzione, in grado di scattare fotografie con qualità molto elevata.

Chi ha seguito la storia di Nokia e ha una passione per la fotografia non può per esempio non ricordare il Nokia 808 PureView, ultimo membro della famiglia Symbian, che vantava una fotocamera con sensore da ben 41 megapixel.

Poi Nokia venne fagocitata da Microsoft, e a quest'ultima passarono i marchi Lumia e PureView fino a che il progetto Windows Phone non morì di morte naturale, ossia praticamente ignorato dal mercato.

Ora però che Nokia sta tornando sulla scena a opera della cinese HMD Global, la gamma di smartphone contrassegnati dallo storico marchio nordico ha bisogno di attrarre gli utenti in ogni maniera.

Perciò, accanto al modello di punta Nokia 8 Sirocco, ai più economici Nokia 1 e Nokia 6, e al telefonino rétro Nokia 8110 Reloaded, ecco che HMD Global si prepara a strizzare l'occhio agli amanti delle foto rientrando in possesso del marchio PureView.

La notizia è stata confermata dall'Ufficio Brevetti europeo, e certo l'obiettivo di HMD non è soltanto completare la collezione di proprietà un tempo appartenute all'azienda finlandese: uno smartphone PureView - dicono gli indizi - sta per apparire all'orizzonte.

Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1721 voti)
Leggi i commenti (14)

La previsione pare confermata anche dal rinnovo dell'accordo tra HDM e Zeiss, con la promessa - da parte delle due aziende - di lavorare insieme su «capacità di imaging in grado di ridefinire gli standard» per gli smartphone di domani.

Certamente oggi i modelli di punta di Google, Apple e Samsung sono in grado di scattare fotografie migliori di quelle che a suo tempo producevano i Nokia PureView grazie ai progressi che la tecnologia ha compiuto in questi anni, ma stando alle premesse HDM pare intenzionata a dare seriamente battaglia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Nokia 7.1, il primo smartphone con tecnologia PureDisplay
L'iPhone X da 4.000 euro in onore di Steve Jobs, Elon Musk e Nikola Tesla
Il produttore dei BlackBerry prepara il ritorno di Palm
Hmd Global rilancia con tre smartphone: Nokia 1, Nokia 6 e Nokia 8 Sirocco
Rinasce il bananaphone: Nokia 8110 Reloaded in versione 4G Lte
Arriva Nokia 8, tutto in alluminio e con doppia fotocamera
Il nuovo Nokia 3310, coloratissimo e con una lunga autonomia
Il ritorno del Nokia 3310
Il primo smartphone Android targato Nokia
Nokia 808 PureView, lo smartphone da 41 megapixel

Commenti all'articolo (1)

Non so se questa mossa sarà in grado di rilanciare il marchio, francamente non ci credo troppo anche perché il fascino di Nokia, con tutte le vicissitudini che hanno portato ai vari travagli, mi sembra alquanto decaduto...
29-8-2018 19:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ha ragione Stallman quando dice che Android non è libero?
No
Non lo so

Mostra i risultati (2808 voti)
Luglio 2019
Auto elettriche, arriva l'obbligo che facciano rumore
Modalità incognito per i siti a luci rosse? Google e Facebook ti tracciano lo stesso
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
Tutti gli Arretrati


web metrics