Windows 10, ecco l'aggiornamento di maggio



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-05-2019]

windows 10 may 2019 update

Dopo tanta attesa, rinvii (era inizialmente atteso per il mese di marzo) e la paura ancora attuale che possano ripetersi i guai dell'October 2018 Update, Microsoft ha finalmente rilasciato il Windows 10 May 2019 Update.

Il primo aggiornamento semestrale di quest'anno, che porta il numero interno della versione di Windows 10 a 1903, è adesso in distribuzione, anche se non viene ancora offerto dai sistemi automatici: per richiederlo bisogna agire "manualmente".

Posto che Windows Update si occuperà in autonomia di segnalare la disponibilità dell'aggiornamento al momento opportuno, lasciando inoltre all'utente la possibilità di rimandare l'installazione per un certo tempo, chi desidera essere tra i primi a provare l'ultimissima versione di Windows 10 può già farlo.

È sufficiente aprire il menu Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update e quindi dare il via alla ricerca degli aggiornamenti.

Il May 2019 Update verrà individuato ma non sarà subito installato: per confermare il proprio consenso l'utente dovrà ancora premere Scarica e Installa.

Non è però detto che quanto qui descritto sia davvero subito possibile per tutti: Microsoft intende mettere a disposizione l'aggiornamento per gradi, e quindi in certi casi Windows Update per ora non segnalerà la presenza del May Update, anche forzando la ricerca manuale di aggiornamenti.

Sondaggio
Qual è tra questi il motivo più importante per connetterti e utilizzare una rete Wi-Fi pubblica?
Per poter usare Google Maps o altri servizi di Gps.
Nel caso in cui qualcuno debba mettersi in contatto urgentemente con me.
Per non consumare il mio piano dati.
Per poter utilizzare un social network come Facebook, Instagram, Snapchat o altri.
Per rimanere in contatto con i miei contatti di lavoro (il capo, i clienti, i colleghi ecc.).
Per utilizzare i servizi di streaming come Netflix, Google Music e simili.
Per consultare il mio conto corrente online / carte di credito / informazioni finanziarie.
Per rimanere in contatto con i miei figli / parenti.
Per usare o aggiornare le mie app di dating online.

Mostra i risultati (1054 voti)
Leggi i commenti (2)

Inoltre, perché il May Update sia proposto è necessario che la versione di Windows 10 in esecuzione sia la 1803 o la 1809, aggiornata almeno al 21 maggio 2019.

Dato infine che per gli iscritti al programma Windows Insider il May 2019 Update è già accessibile da un po', Microsoft ha potuto già creare una pagina che elenca tutte le difficoltà cui è possibile andare incontro a seguito dell'installazione: si tratta di un documento che può essere utile consultare prima di dare il via libera all'aggiornamento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 10 May 2019 Update, la decisione spetterà agli utenti
Windows 10 sottrarrà all'utente alcuni Gbyte di "spazio riservato" per l'update
Windows 10 October Update, nuovo problema: disattiva l'account Administrator

Commenti all'articolo (3)

Fatelo in tanti, fatelo presto così M$ potrà trovare tanti bei bachetti e magari anche correggerne qualcuno rapidamente. :lol: Leggi tutto
26-5-2019 18:35

{ictuscano}
@ospite "Posso dire con certezza che sarò fra gli ultimi ad aggiornare il mio sistema, che comunque uso poco, visto che ormai da anni sono passato a Mint e uso Win solo per questioni di compatibilità". Concordo in tutto. Sarebbe anche la mia strategia se non fosse che ho avuto alcuni problemi ad installare Linux... Leggi tutto
24-5-2019 12:18

{utente anonimo}
M$ si sta tutelando legalmente: vi obbligo ad aggiornare il sitema, pena la cessazione del supporto, nel frattempo siete voi utonti ad assumervi la responsabilità di scaricarlo e installarlo. Il monopolista esprime tutta la sua autorità. Addirittura M$ ha creato un documento con tutte le possibili difficoltà... Leggi tutto
22-5-2019 21:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (1805 voti)
Giugno 2019
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Google Maps, arriva il tachimetro in tempo reale
La visione di Microsoft per un sistema operativo davvero moderno
Microsoft implora gli utenti: installate la patch prima di un altro WannaCry
Il malware che sfugge a ogni individuazione
Maggio 2019
Windows 10, l'aggiornamento di maggio fa cadere la connessione Wi-Fi
Huawei, microSD addio: l'azienda è stata esclusa dalla SD Association
Windows 10, ecco l'aggiornamento di maggio
Tutti gli Arretrati


web metrics