Il nuovo MacBook Air ha un SSD più lento di un terzo

Rispetto al modello del 2018.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-07-2019]

macbook air 2019 ssd

Se vi siete lasciati affascinare dal nuovo MacBook Air con schermo True Tone, da poco presentato da Apple, e siete ancora più tentati di acquistarlo perché costa ben 100 dollari meno del modello precedente, sappiate che c'è un motivo preciso per questo calo di prezzo.

Apple non è diventata all'improvviso generosa. Semplicemente, come mostrano i test condotti da Consomac, gli SSD che equipaggiano il MacBook Air 2019 sono più lenti rispetto a quelli montati sui modelli dell'anno scorso. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2416 voti)
Leggi i commenti (6)
Non si tratta di una differenza impercettibile: il calo registrato di prestazioni, rispetto ai modelli del 2018, è del 35%.

I MacBook Air dell'anno scorso, infatti, vantavano una velocità di lettura pari a 2 Gbyte/s e una velocità di scrittura pari a 0,9 GByte/s. Ora il secondo valore è rimasto praticamente invariato (1 Gbyte/s) ma il primo è calato a 1,3 Gbyte/s.

Insomma, il nuovo MacBook Air è più lento di quello vecchio, eppure non è detto che ciò sia necessariamente un problema: una velocità di lettura di 1,3 Gbyte/s è comunque più che adeguata per svolgere i compiti per i quali il MacBook Air è progettato, soprattutto se si tiene conto che stiamo parlando di un ultraportatile nato per ottimizzare la portabilità e non la potenza di calcolo.

In ogni caso, adesso sappiamo da dove nasce la riduzione di prezzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il designer dell'iPhone (e dell'iMac) lascia Apple
Apple aggiorna il MacBook Air con schermo Retina e Touch ID
Tutte le novità di Apple alla WWDC 2017
Il MacBook Air taglia i gomiti e il pane
MacBook Air, primo contatto

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

@etabeta E' che ce provo, mi applico anche tanto, ma qualche volta mi distraggo e paffete... ci ricasco... :wink:
27-7-2019 13:52

Te l'ho sempre detto di venire con me a ripetizione dal Prof. ogni tanto. :lol: Leggi tutto
27-7-2019 13:47

Azz... non ci ero proprio arrivato... che p...a che sono! :lol: :lol: :lol:
26-7-2019 18:06

Siete i soliti detrattori ignoranti. Il calo di prestazioni è una feature! Ti danno il prodotto ad un prezzo inferiore, ti mettono un hard disk più lento così ci metti di più a fare il tuo lavoro e devi tenere il pc acceso per più tempo quindi quando lo usi in pubblico molta più gente vede quanto sei figo che c'hai il MacBook... Ma... Leggi tutto
21-7-2019 01:55

Che, tutto sommato, mi sembra decisamente ridicola in confronto al calo di prestazione fornito... Leggi tutto
20-7-2019 16:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone è molto contestata dai tassisti.
Non è necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perché il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare giù il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app è necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante così da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perché Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (1963 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics