Android 10, sensori in sciopero e malfunzionamenti dopo l'aggiornamento



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-09-2019]

android 10 malfunzionamenti

La raccomandazione che consiglia di non installare le nuove versioni di programmi e sistemi operativi non appena queste sono rilasciate non vale soltanto per il mondo Windows.

Lo scorso 3 settembre Google ha rilasciato Android 10, mettendolo subito a disposizione per i propri smartphone Pixel; e molti utenti si sono precipitati a scaricarlo.

Il guaio è che, come segnalano ormai in diversi, a quanto pare i sensori dei Pixel non gradiscono troppo l'ultimissima versione di Android.

I problemi si verificano con tutti i modelli di Pixel, e variano parecchio: in alcuni casi il lettore di impronte digitali smette di funzionare, in altri a scioperare è il sensore di luminosità. Malfunzionamenti sono stati segnalati anche nelle funzioni che consentono di riattivare il telefono con un doppio tap e in Active Edge.

A complicare il quadro c'è anche il fatto che non tutti i Pixel sembrano essere affetti: esistono anche utenti che hanno potuto operare l'aggiornamento senza soffrire conseguenze quantomeno seccanti.

Sondaggio
Il numero di multe per l'utilizzo di smartphone alla guida è aumentato del 18% nel primo semestre 2017. Il direttore del servizio di Polizia Stradale propone il ritiro della patente fin dalla prima infrazione, con una sospensione di un minimo di 15 giorni. Sei d'accordo?
No

Mostra i risultati (2056 voti)
Leggi i commenti (15)

Né i passi falsi di Android 10 si limitano ai sensori dei Pixel. Altre segnalazioni nei forum dedicati ad Android parlano di scorciatoie che dopo l'aggiornamento non funzionano più (come quella che permette di scattare uno screenshot, per esempio) e addirittura dell'impossibilità di aggiornare le applicazioni da Google Play.

Google per ora non ha commentato ufficialmente la faccenda, ma c'è da sperare che presto si dia da fare per scoprire le cause dei vari problemi e risolverli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Android 10 abbandona i dolci
Android, gli aggiornamenti di sistema passeranno dal Play Store
Google elimina il pulsante Indietro da Android Q
Con Android Q gli operatori potranno limitare le SIM nello smartphone

Commenti all'articolo (2)

La maledizione delle versioni 10... :wink:
10-9-2019 19:11

dopo quello di windows dell'anno scorso evidentemente anche android ha il suo "fault" update anzichè "fall" update... ma qui la cosa è ancora più grave perchè è limitata ai "suoi" dispositivi... mi immagino l'alterazione di persone che spendono cifre importanti per uno smartphoone che smette di funionare... Leggi tutto
8-9-2019 09:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'Italia e gli italiani sono pronti per il (video)gioco online?
I giocatori sarebbero anche pronti, ma il problema è il digital divide. Senza una connessione broadband il gioco online è una chimera.
In Italia più che in altri paesi ha ampia diffusione la pirateria. Il fatto che buona parte dei giocatori utilizzi prodotti contraffatti limiterà la crescita dell'online gaming.
Barriere linguistiche e ritardi nella diffusione di giochi e tecnologie online ci hanno penalizzato nel passato, ma oggi le possibilità di sviluppo sono rosee.
Non ci sono barriere tecniche, ma solo culturali. Il videogioco è tradizionalmente visto come un prodotto da fruire individualmente o in compagnia di amici.
La comunità di giocatori online italiana non ha nulla da invidiare per qualità e quantità a quelle degli altri paesi.

Mostra i risultati (707 voti)
Gennaio 2020
Cooler Master: addio siringhe, ma la pasta termica non è una droga
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Tutti gli Arretrati


web metrics