Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-10-2019]

Tantissimi giornali in tutto il mondo hanno pubblicato la "notizia" dell'auto elettrica (una Tesla) usata dalla polizia di Fremont che si sarebbe trovata con la batteria scarica durante un inseguimento ad alta velocità. Il Sole 24 Ore ha definito la vicenda "Una nuova brutta figura per Tesla" (copia su Archive.is).

Ma il dipartimento di polizia di Fremont ha spiegato che in realtà l'inseguimento è stato sospeso da parte di tutte e tre le unità coinvolte (non solo dalla Tesla) perché stava diventando un pericolo per la sicurezza pubblica. L'auto elettrica è poi andata a una vicina stazione di ricarica per caricarsi, visto che stava esaurendo la carica ma non era affatto rimasta a secco. Tutto qui.

"In nessun momento la batteria della Tesla è stata un fattore nella nostra capacità di inseguire il sospettato o di svolgere i nostri doveri. Questa situazione, benché imbarazzante, non è diversa dai casi in cui un'auto di pattuglia rimane a corto (o a secco) di carburante", ha dichiarato il dipartimento di polizia, che è molto contento della sua auto elettrica e prevede di acquistarne un'altra. L'autonomia di 350 km per carica è più che sufficiente per un turno di undici ore di pattuglia, durante il quale mediamente vengono percorsi da 110 a 150 chilometri.

In sintesi:

  • è falso che l'auto abbia esaurito la batteria;
  • non è vero che questo ha consentito al sospettato di scappare;
  • l'inseguimento non è stato sospeso per colpa dell'auto elettrica.

Scrivere che una situazione del genere è "una nuova brutta figura per Tesla" è non solo sbagliato: è stupido e tendenzioso (notate il nuova, che insinua senza prove che si tratti di una situazione ricorrente). Se mi dimentico di far benzina, la brutta figura da cretino la faccio io, non la casa automobilistica.

Avete mai visto un giornale scrivere che una volante della polizia è rimasta a secco e che quindi questa sarebbe "una nuova brutta figura per Alfa Romeo"? Appunto.

Vedremo delle correzioni da parte dei giornali? Ne dubito. Dare addosso alle auto elettriche sembra essere diventato un passatempo molto popolare fra i giornalisti più interessati a ottenere clic che a fornire ai lettori i fatti per i quali, in teoria, sono pagati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (4)

E le tonnellate di batterie esauste altamente inquinanti che nel giro di 8 anni[/url] finiranno ad inquinare l'ambiente? Una rondine non fa primavera? [url=http://forum.zeusnews.com/link/673610]link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/673611]link[/url] Tre rondini che fanno 8 anni? L'auto elettrica Ŕ un capolavoro di... Leggi tutto
13-10-2019 23:17

Leggendo l'articolo originale[/url] per la veritÓ viene confermato l'esaurimento della batteria della Tesla durante l'inseguimento per una dimenticanza dell'operatore che la doveva ricaricare. Nel secondo [url=http://forum.zeusnews.com/link/672719]articolo di due giorni dopo c'Ŕ la precisazione che la cessazione dell'inseguimento Ŕ... Leggi tutto
6-10-2019 18:33

E' giusto quanto dice, ma anche il fatto che la Tesla abbia una autonomia limitata alla metÓ di quella di un'auto a benzina Ŕ un problema. La polizia esce sempre col pieno e un'auto non elettrica non sarebbe rimasta a secco in questo caso, avrebbe fatto altri 300 km.
4-10-2019 09:58

E' uno dei grandi mali del nostro tempo, il desiderio di notizia porta distorcere la realtÓ, denigrare o enfatizzare Ŕ la regola. Servirebbe un Tg nazionale antibufale.
4-10-2019 08:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai incontrato persone conosciute online?
Non Ŕ mai capitato, ma vorrei.
Non Ŕ mai capitato e non ne ho intenzione.
E' capitato, ma continuiamo a tenerci in contatto prevalentemente attraverso Internet.
E' capitato e ora la relazione Ŕ prevalentemente telefonica o dal vivo.
E' capitato, ma la delusione Ŕ stata tale che non ci sentiamo pi¨.

Mostra i risultati (2669 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics