Windows 10, si potrà telefonare direttamente dal PC

L'app ''Il mio telefono'' già consente agli iscritti di fare chiamate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-10-2019]

your phone chiamate

Da circa un anno Windows 10 offre l'app Il tuo telefono (Your Phone), con cui si possono gestire diversi aspetti di uno smartphone Android collegato al PC.

Nell'ultimo rilascio di Windows agli iscritti al programma Windows Insider (comunemente indicati come "gli Insider"), i quali ricevono in anteprima le nuove funzioni allo scopo di individuare i bug prima del rilascio generale (con scarso successo, verrebbe da dire), Your Phone ha ricevuto un importante aggiornamento.

Ora consente infatti all'utente di telefonare direttamente dal computer, posto che lo smartphone sia collegato tramite Bluetooth e, naturalmente, si disponga di microfono e altoparlanti.

Grazie a questa novità il flusso di lavoro di chi si trova davanti al computer evita un'interruzione: nel momento in cui arriva una chiamata non è necessario fermare ciò che si stava facendo per cercare il telefono e rispondere, ma si può passare alla telefonata praticamente senza levare le mani dalla tastiera (o dal mouse).

Your Phone permette di ricevere le chiamate, di farle, di rifiutarle (eventualmente inviando un messaggio personalizzato a chi chiama, oppure redirigendo la telefonata verso la segreteria), consultare la cronologia delle telefonate e trasferire le chiamate dal Pc al telefono.

Perché tutto funzioni è necessario, oltre al collegamento, che lo smartphone monti almeno il sistema operativo Android 7.0; la funzione Chiamata, come dicevamo, è per ora disponibile solo agli Insider che usano almeno la build di Windows 10 18362.536.

Microsoft ammette che al momento la funzionalità non è perfetta: può capitare che l'accoppiamento Bluetooth salti per motivi ancora poco chiari, ed ovviamente è sempre possibile che ci siano dei bug che ancora non sono stati scoperti.

Il fatto che questa possibilità sia stata messa a disposizione degli Insider, però, lascia pensare che il suo debutto presso il grande pubblico non sia troppo lontano: magari arriverà già con la prossima primavera.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Personalmente non la giudico una funzione così esiziale, in pratica direi che non ne sentivo il bisogno e, ora che c'è, non sento l'urgenza di provarla. Lasciamo che i pionieri si sfanghino i vari bug poi si vedrà...
12-10-2019 19:21

Beh, le comodità si pagano...un servizio è gratuito in cambio di un po' di profilazione, talvolta banner pubblicitari. Una chiamata VoIP si può fare solo se il destinatario usa la stessa app. Invece così, si può usare il proprio numero di cellulare, con il proprio piano tariffario. Potrebbe essere comodo a livello aziendale,... Leggi tutto
10-10-2019 18:52

tutto molto bello ... ma poi volete mettere ... Così Microsoft riesce a registrare sui suoi sistemi anche le telefonate che si fanno su Android... bei paracuxxxx, altro che profilazione
10-10-2019 15:55

E allora che parliamo a fare?? Con #GNU/Linux fai da anni videochiamte ed anche videoconferenza semplicemente con un account sip gratuito e programmi come ekiga e senza bisogno dello smartphone. Ma #Microsoft considera gli utenti dei suoi sistemi operativi tutti ospiti di Francesco Amadori?? :incupito: Leggi tutto
10-10-2019 14:29

{Ruzzolo}
Molto interessante - molti di noi ormai lavorano con skype, teams, whatsapp, telegram ... ma alla fine abbiamo solamente due orecchie :D Poter "concentrare" tutto sulla gestione delle chiamate da PC permette di poter mettere le altre app in pausa, regolare i volumi automaticamente, etc. Tutte cose che le altre applicazioni di... Leggi tutto
10-10-2019 13:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2702 voti)
Novembre 2019
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Tutti gli Arretrati


web metrics