Apple: i cattivi dei film non devono usare l'iPhone

Solo i buoni hanno il diritto di adoperare prodotti con la mela morsicata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-03-2020]

apple iphone cattivi

Per un'azienda che produce gadget tecnologici, l'esposizione al pubblico e la percezione del valore del proprio marchio è tanto importante quanto la qualità effettiva del prodotto, se non di più.

Si capisce quindi come mai le aziende facciano a gara per infarcire dei loro prodotti quei film che si presume avranno un grande successo di pubblico: se l'eroe del blockbuster del momento mostra tutto il tempo lo schiacciapatate della mia azienda - ragionano i vari reparti marketing - gli spettatori avranno l'impressione che si tratti di un apparecchio eccezionale.

Apple è evidentemente una delle aziende che più punta su questo fattore: in moltissime produzioni è facile vedere i protagonisti che utilizzano con disinvoltura iPhone, iPad e Mac.

Attenzione, però: sono i protagonisti che devono usare prodotti Apple; mai gli antagonisti, ossia i "cattivi".

Secondo il registra Rian Johnson, diventato noto particolarmente per aver diretto l'Episodio VIII di Guerre Stellari, quella appena descritta non è una gentilezza dei registi nei confronti di Apple: è proprio una richiesta precisa che l'azienda della Mela fa ogni volta che si vogliano immortalare i suoi prodotti su una pellicola cinematografica.

«Apple ti lascia usare gli iPhone nei film» ha dichiarato Johnson in un'intervista a Vanity Fair. «Ma - ed è importantissimo se si sta guardando un giallo - i cattivi non possono impugnare gli iPhone davanti alla telecamera».

Il regista non ha spiegato le motivazioni dietro l'ordine di Apple, ma si possono immaginare: a Cupertino non vorranno che i loro apparecchi vengano associati a gente poco raccomandabile.

Quindi, se state guardando un film e vi chiedete da che parte stia quel certo personaggio, controllate che smartphone usa: se è un iPhone, allora si tratta di uno dei buoni. Altrimenti, sarà un cattivo.

Qui sotto, l'intervista a Rian Johnson (la parte in cui parla della richiesta di Apple è al minuto 2:50).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
100.000 dollari per un bug di Apple

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Comunque quelli di Apple mi hanno proprio frantumato i cabasisi...
5-4-2020 16:03

Non è detto, tante volte i cattivi vengono sconfitti perché devono essere sconfitti e non perché i buoni sono più intelligenti... :wink: Leggi tutto
5-4-2020 16:02

:lol: :lol: :lol: Leggi tutto
5-4-2020 16:01

I buoni che sconfiggono i cattivi sono ancora più intelligenti. Di solito i cattivi nei film, vengono sconfitti... :roll:
4-3-2020 16:03

{utente anonimo}
Visto che di solito i cattivi sono anche persone intelligenti, l'Apple vuole far passare il messaggio che gli intelligenti non usano i loro prodotti?
4-3-2020 12:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Più di dieci

Mostra i risultati (3412 voti)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati


web metrics