Alexa adesso serve anche a far benzina



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-09-2020]

alexa benzina

Che cosa si può fare con Alexa, l'assistente vocale di Amazon? Controllare le luce, accendere la televisione, ascoltare la musica... e fare benzina.

La skill annunciata al Ces 2020 è infatti diventata realtà negli Stati Uniti, dove 11.500 stazioni di servizio Exxon e Mobile consentono di gestire le operazioni di rifornimento con la voce.

Per sfruttare questa funzione è necessario portare Alexa con sé, per esempio sotto forma di app per smartphone, e ovviamente recarsi in una delle stazioni self-service abilitate.

Dopo aver attivato l'assistente, occorre dirle che si intende acquistare il carburante; lei chiederà conferma della stazione di servizio in cui ci si trova e del numero della pompa.

A questo punto si potrà indicare l'importo che si intende pagare: Alexa provvederà ad addebitarlo su Amazon Pay, e la pompa prescelta verrà sbloccata. Si potrà quindi fare rifornimento.

Si può discutere se questa serie di operazioni sia più semplice, rapida o efficiente rispetto all'utilizzo dei totem posti vicino a ogni pompa o all'interazione con l'addetto che in America tipicamente provvede a sbloccare le singole pompe di benzina per l'importo indicato dal cliente, ma è certo un altro modo in cui Alexa prova a rendersi utile - o indispensabile - nella vita di tutti i giorni.

Qui sotto, il brevissimo video che mostra lo svolgimento dell'operazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'erogatore di sapone che ti dice per quanto tempo lavarti le mani
Il CES sarà in presenza, non soltanto in streaming
Clubhouse, il social network della voce spopola: adesso preferiamo parlare?
Il telefonino che ti ascolta e ti manda pubblicità delle cose di cui parli
Microsoft elimina Cortana da Android, da iOS e dagli smart speaker
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Smart speaker comandabili a distanza con un puntatore laser da pochi euro
I dispositivi Alexa? Li fabbricano ragazzini cinesi di notte
L'assistente Amazon registrerà ogni conversazione, anche senza pronunciare 'Alexa'
Se parlate con Alexa, i dipendenti di Amazon sanno dove vivete

Commenti all'articolo (1)

Francamente mi sembra proprio pi complicato... continuo a preferire l'interazione con il benzinaio.
15-11-2020 18:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra le invenzioni presentate alla Electrolux Lab Competition 2013 ti piacerebbe avere?
3F, l'aspirapolvere mutaforma
Breathing Wall, il muro che respira
Nutrima, la bilancia che ti dice se il cibo fresco
OZ-1, la collana che assorbe i cattivi odori
Kitchen Hub, la dispensa intelligente
Mab, gli insetti che puliscono la casa
Global Chef, cucinare in telepresenza
Atomium, la stampante 3D per i cibi

Mostra i risultati (1058 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 settembre


web metrics