Phishing, la finta mail dell'Oms rivolta agli utenti italiani



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-10-2020]

Coronavirus oms

L'emergenza sanitaria che negli ultimi mesi ha occupato le prime pagine di tutti i media è stata sfruttata ampiamente dai criminali informatici che l'hanno utilizzata più volte come esca per diffondere numerosi malware.

La strategia è stata spesso quella di nascondere i malware all'interno di documenti falsi sulla diffusione del coronavirus. Molti venivano diffusi come allegati di una mail contenenti le istruzioni su come proteggersi dal virus.

In realtà, questi file contenevano diverse minacce tra cui trojan e worm, in grado di distruggere, bloccare, modificare o copiare i dati, oltre a interferire con il funzionamento dei computer o delle reti di computer.

In questi giorni i ricercatori di Kaspersky hanno rilevato un'ulteriore minaccia che utilizza la stessa strategia. A fine settembre è stato rilevato uno schema di phishing che ha preso di mira gli utenti italiani.

Migliaia di utenti italiani hanno ricevuto una mail, apparentemente inviata dall'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) contenente una lettera in cui venivano indicate tutte le precauzioni da mettere in atto contro l'infezione.

La mail contiene in realtà un allegato dannoso attraverso il quale viene scaricato un trojan: Trojan-Downloader.MSOffice.Agent.gen.

Tatyana Shcherbakova, security expert di Kaspersky, ha dichiarato: "Abbiamo rilevato link simili in diverse lingue che sostenevano di contenere misure precauzionali emanate dall'Oms durante la prima ondata della pandemia. Dal momento che i tassi di infezione sono nuovamente in aumento, questo tipo di truffa è apparso nuovamente. L'Oms viene spesso utilizzata come esca per convincere le vittime che i documenti inviati siano legittimi".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Esatto!!! Sarebbe proprio il minimo sindacale per un cervello funzionante...
6-12-2020 14:39

Ma nessuno si chiesto come mai ha ricevuto una mail dall'OMS?
10-10-2020 18:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Confessa. Hai mai acquistato un farmaco online?
Assolutamente no, un reato.
Fossi matto! E' un rischio per la salute.
Non si dovrebbe... ma lo ammetto, qualche volta successo.
Lo faccio abitualmente anche se contro la legge o pericoloso.

Mostra i risultati (3767 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics