Ibm si divide in due per concentrarsi sul cloud



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-10-2020]

ibm divisione

Tutto si può dire di Ibm, ma non che non sia capace di reinventarsi, .

Negli anni '90 uscì dal settore delle tecnologie di rete; alcuni anni fa, poi, destò stupore con la decisione di vendere la propria divisione Pc a Lenovo, abbandonando un mercato che aveva sostanzialmente contribuito a creare (ma nel quale ormai non era più uno degli attori principali). Ora torna a far parlare di sé perché sta preparandosi a scindersi.

Nel 2021 l'unità Managed Infrastructure Services diventerà una nuova società a sé, con una mossa che l'amministratore delegato Arvind Krishna ha definito «praticamente l'eliminazione di un'operazione in via di ridimensionamento e in cui i margini sono bassi a causa dell'impatto dell'automazione e del cloud, e che faceva ombra alla grande crescita del resto dell'operazione».

L'attenzione di Ibm sarà da allora completamente rivolta al cloud computing, che secondo Krishna è «un'opportunità da 1 bilione di dollari».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Sicuro?
12-10-2020 18:18

{doors}
Si può anche dire di IBM che sono stati fatti fessi da uno sbarbatello psicopatico che ha creato un impero grazie alla loro fessaggine burocratica.
11-10-2020 13:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecnologie ti sembra la pi¨ rivoluzionaria?
1. Stampa 3D: le piccole stampanti possono sostituire le grandi fabbriche, risparmiando anche sui materiali.
2. Macchine CNC: lavori di qualitÓ, un tempo appalto degli artigiani, ora sono disponibili a tutti.
3. Genomica avanzata: conoscere il genoma significa avere medicine pi¨ efficaci e comprendere meglio il mondo.
4. Controllare i dispositivi col cervello: una nuova speranza per quanti hanno perso la mobilitÓ, parzialmente o completamente.
5. Robotica avanzata: automatizzare i lavori pericolosi o che richiedono attenzione costante aumenta la sicurezza.

Mostra i risultati (1295 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics