Windows 10, calano le prestazioni dopo la patch per PrintNightmare

In qualche caso il sistema arriva addirittura a bloccarsi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-08-2021]

windows 10 printnightmare prestazioni patch

Sembrava finalmente finito l'incubo PrintNightmare, inizialmente affrontato con una patch imperfetta, con il rilascio degli aggiornamenti KB5005031 e KB5005033.

Invece, i guai continuano, anche se adesso sono di natura diversa. Le ultime due correzioni paiono effettivamente riuscire a chiudere le falle nel sistema di stampa di Windows, ma hanno degli effetti collaterali.

In particolare, chi ha già installato l'update KB5005033 ha notato un sensibile calo delle prestazioni del sistema, evidente soprattutto durante i giochi.

Non è la prima volta che, dopo un aggiornamento, il computer si ritrova meno scattante di prima, ma questo non è l'unico problema delle più recenti correzioni per PrintNightmare.

Altri utenti hanno infatti segnalato blocchi apparentemente casuali del sistema e, in almeno un caso, un crash che ha reso inutilizzabile l'installazione di Windows, rendendo impossibile anche l'uso dei sistemi di ripristino.

La lista comprende anche problemi con il Microsoft Store, oltre a guai con l'audio e con le connessioni di rete.

Microsoft non ha ancora confermato né smentito la possibilità di conseguenze indesiderate dopo l'installazione degli aggiornamenti che, in qualche caso, potrebbero anche essere frutto di sfortunate coincidenze.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
AMD, ecco la patch definitiva per Windows 11
Windows 10 blocca le app indesiderate
Windows 365, server già sovraccarichi
PrintNightmare, la patch non funziona
Pronta la patch per PrintNightmare, da installare subito
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni

Commenti all'articolo (1)

La cose non mi stupisce affatto, l'incapacitÓ di M$ di rilasciare aggiornamenti affidabili Ŕ sempre pi¨ conclamata, in questo caso neppure di fronte alla necessitÓ di correggere aspetti critici. :incupito:
16-8-2021 11:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual Ŕ il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google Ŕ veramente brutta! Pi¨ che un auto Ŕ un'ovovia.
Ci toglierÓ il piacere di guidare e la nostra vita sarÓ un po' pi¨ triste.
AvrÓ un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarÓ maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi pi¨ lunghi o pi¨ lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non Ŕ chiaro di chi sarÓ la responsabilitÓ civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
SarÓ esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocitÓ o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno pi¨: giÓ immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (2028 voti)
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 novembre


web metrics