Falla critica in Windows, aggiornamenti anche per Windows 7

La vulnerabilità è così seria che Microsoft ha deciso di rilasciare patch anche per i sistemi non più supportati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-09-2022]

falla windows

Considerati i problemi che fin troppo spesso gli aggiornamenti di Windows causano - con guai all'audio, alla gestione di certi tipi di file, alle stampanti USB, al menu Start - si può capire come mai certi utenti abbiano deciso di evitare gli update come la peste.

D'altra parte, di tanto in tanto si verificano situazione come quella odierna: il rilascio di una patch che corregge un bug tanto grave che Microsoft ha deciso di pubblicare la correzione anche per Windows 8.1 e persino per Windows 7, sistema ufficialmente non più supportato.

La falla in questione è la CVE-2022-37969 e sta già venendo attivamente sfrutta; sebbene Microsoft non si sia sbilanciata troppo sulla natura del problema, è quindi una buona idea aggiornare subito la propria copia di Windows, sperando che l'operazione non abbia conseguenze indesiderate.

Le uniche informazioni chiari provenienti da Redmond affermano che «sfruttare con successo questa vulnerabilità consente di ottenere i privilegi dell'utente SYSTEM»; fortunatamente, per approfittare della falla è necessario «avere già un accesso al sistema scelto come bersaglio con la possibilità di eseguire codice».

Il bug - prosegue Microsoft - «non consente l'esecuzione di codice da remoto nei casi in cui non si abbia già tale capacità».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Vuoi Windows sempre aggiornato? Lascia il PC sempre acceso

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Qualsiasi sia la natura della falla risulta essere importante per le imprese commerciali con moltissime postazioni dove il fallimernto di una provoca a cascata il crollo del sistema. Quindi la necessità obbliga ad intervenire drasticamente.
6-10-2022 20:06

Certo, questa è la politica di M$, se hai acquistato l'ESU hai l'update altrimenti devi fare l'update del SO, è piuttosto ovvio.
5-10-2022 19:02

Sembra che per Windows 7 l'update non sia disponibile per tutti ma solo per chi ha acquistato il programma di sicurezza estesa ESU (Extended Security Updates)...
5-10-2022 13:41

Parti dal presupposto che la massa si muova per inerzia; ed è vero, in linea di principio. Ma se superi la soglia critica di tolleranza, quella massa prima si fermerà e poi cambierà direzione, ed a quel punto invertire il processo sarà altrettanto difficile. Come credo ebbe a dire Cassius Clay una volta, diventare il numero uno non... Leggi tutto
27-9-2022 19:07

Se è vero che Non mi sembra poi così tanto più pericolosa di altre che magari non sono neppure state prese in considerazione per mesi da M$ direi, quindi, che sia evidente che non dicono tutto se rilasciano patch anche per SO non più supportati. Leggi tutto
27-9-2022 19:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la tua app di instant messaging preferita?
WhatsApp
Telegram
Wickr
LINE
Kik
Tango
WeChat
Viber
Indoona
Snapchat
Facebook Messenger
Un'altra (indicala nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (2387 voti)
Dicembre 2022
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
L'app open source per vedere YouTube senza seccature
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics