General Motors porta la IA di ChatGPT sulle auto



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-03-2023]

chatgpt general motors

Da quando la frenesia per l'intelligenza digitale ha preso d'assalto il mondo della tecnologia, quasi non c'è azienda che non si affretti ad annunciare l'introduzione della IA nei propri prodotti.

L'ultima in ordine di tempo a seguire questa moda è l'americana General Motors, la quale ha ufficialmente confermato un'indiscrezione che girava da qualche giorno: dando seguito a un accordo con Microsoft, intende integrare la tecnologia di ChatGPT nei propri veicoli.

ChatGPT sostituirà l'attuale assistente digitale: questo si occupa ora sostanzialmente di gestire il sistema di infotainment; ChatGPT fornirà invece anche un'assistenza più tecnica.

Potrà infatti rispondere a domande sul veicolo, consultando in tempo reale il manuale dell'auto e dando la risposta corretta. Per esempio, se il guidatore dovesse trovarsi con una gomma a terra, potrà chiedere a ChatGPT «Come cambio la ruota?» e questo mostrerà un video illustrativo con istruzioni passo-passo.

Le informazioni su cui si baserà il nuovo assistente dotato di IA arriveranno inoltre direttamente dai vari sensori sparsi per l'auto: anziché limitarsi ad accendere una spia sul cruscotto quando rileverà qualcosa che non funziona correttamente, potrà anche formulare dei suggerimenti per il guidatore.

General Motors non ha ancora fatto sapere quali siano i tempi con cui intende realizzare questo progetto che, in ogni caso, dovrebbe non arrivare in Europa, continente da cui il gruppo ha ritirato i propri marchi Cadillac e Chevrolet alcuni anni fa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'auto che legge nel pensiero e anticipa le azioni del guidatore
Come rubare un'auto senza usare la chiave
Come fanno i ladri a rubare le auto ''intelligenti'' e come batterli
Da BMW l'auto che si cerca il parcheggio da sola
Il navigatore di Supercar

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Quoto tutto al 100%! In ogni caso sarÓ mia precisa cura evitare di acquistare qualsiasi modello di auto dotata di qualsivoglia tipo di ImbecillitÓ Artificiale. Leggi tutto
18-3-2023 11:16

Renault 11 TSE Electronic, nel 1983. Mio papÓ compr˛ il modello senza voce. Leggi tutto
16-3-2023 15:23

{suse}
Se anche Amazon ci pensasse su. Alexa è limitata in maniera imbarazzante...
16-3-2023 15:05

Purtroppo i fautori della ImbecillitÓ Artificiale in queste cose ci sguazzano, sanno benissimo che si vende bene e che chi si mette in casa Alexa poi in auto si sente sperso senza un suo pari con cui dialogare. Del resto, cosa diavolo ci fa l'"infotainment" sul cruscotto di un'auto? :shock: Forse col cellulare non se ne... Leggi tutto
16-3-2023 11:34

Utente: "Come cambio la ruota di scorta?" ChatGPT: "Purtroppo la ruota di scorta non Ŕ stata rilevata. Sulle auto moderne non c'Ŕ pi¨ la ruota di scorta in dotazione, mi spiace. Per ridurre i costi di produzione le case automobilistiche hanno rimosso dalla dotazione al ruota di scorta, permettendo di installare un... Leggi tutto
16-3-2023 10:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual Ŕ il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google Ŕ veramente brutta! Pi¨ che un auto Ŕ un'ovovia.
Ci toglierÓ il piacere di guidare e la nostra vita sarÓ un po' pi¨ triste.
AvrÓ un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarÓ maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi pi¨ lunghi o pi¨ lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non Ŕ chiaro di chi sarÓ la responsabilitÓ civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
SarÓ esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocitÓ o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno pi¨: giÓ immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (2098 voti)
Marzo 2023
La IA di Bing adesso genera anche le immagini
Windows 11, ancora SSD lenti dopo l'ultimo aggiornamento
La IA entra in Gmail e nei Documenti di Google
Samsung beccata a barare sulle foto della Luna
Perché c'è una fotocamera negli scanner dei supermercati?
Il primo datacenter lunare sta per aprire i battenti
Amazon chiude 8 negozi “senza commessi”
Meta inietterà la IA in WhatsApp, Facebook Messenger e Instagram
Febbraio 2023
Intelligenza artificiale: il programmatore pericoloso
SPID a rischio, due mesi per deciderne il futuro
L'UE vara il Portafoglio per l'Identità Digitale
Liberare spazio in una casella Gmail senza eliminare le mail
Windows 11 è praticamente uno spyware
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 marzo


web metrics