Copilot si aggiorna e diventa inutile

L'assistente di Windows 11 si trasforma in una web app, perdendo l'integrazione con il sistema operativo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-07-2024]

copilot webapp inutile windows 11
Immagine: Microsoft

È veramente strana l'evoluzione - o forse sarebbe meglio parlare di involuzione - cui Microsoft sta sottoponendo Copilot.

L'assistente virtuale di Windows, il successore di Cortana potenziato da quella che dovrebbe essere una «vera intelligenza artificiale», fino a poco fa sembrava indirizzato verso la possibilità di controllare ogni aspetto del sistema operativo, consentendo agli utenti di modificare le impostazioni senza doversi destreggiare tra i menu ma semplicemente dando ordini a Copilot.

Invece, in maniera piuttosto stupefacente, l'ultimo aggiornamento ha semplicemente reso Copilot meno interessante e meno utile.

Copilot è infatti diventato un wrapper intorno alla versione web della IA: se si preme l'apposito pulsante, ora si apre il sito uffiiciale di Copilot all'interno del browser Microsoft Edge.

L'assistente non è più legato alla barra delle applicazioni, né integrato in Windows: all'improvviso, dopo mesi in cui Copilot veniva proposto in maniera decisamente aggressiva, Microsoft ha fatto marcia indietro.

Copilot è diventato una web app, non controlla più le (poche) impostazioni di Windows 11 su cui aveva potere, e non ha un vero motivo di esistere come comando a sé, dato che chiunque può raggiungerne la versione web semplicemente digitando il sito.

Non solo: ora è più semplice rimuovere Copilot da Windows: si disinstalla come qualsiasi altra app, tramite il menu contestuale del menu Start.

Non è facile a questo punto capire quali siano i piani di Microsoft per il futuro. Con tutto l'investimento fatto per i Copilot+ PC, sembra difficile che l'azienda abbia deciso di gettare la spugna. Forse sta riprogettando l'integrazione con Windows 11, che riapparirà in una versione successiva, ma al momento non è dato saperlo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

In effetti devono aver pestato un :shit: di proporzioni bibliche per aver preso una cosi drastica decisione cosa che non è prorpio in linea con la supponenza e la pervicacia di M$ sulle proprie posizioni.
8-7-2024 19:05

E evidente che è emerso un problema serio, che non poteva essere ne ignorato ne nascosto, per cui con una immediata inversione ad U di 180° hanno deciso di eliminare Copilot dal sistema, poiché questo è alla fine l'esito finale di tutto. Non oso immaginare cosa abbiano scoperto dopo una lunga fase di test, per prendere questa drammatica... Leggi tutto
5-7-2024 15:15

{tazen}
Non so come agisca Copilot, ma se i dati degli utenti venivano spediti, anche parzialmente, ad un server remoto per essere elaborati, è probabile che la questione privacy (e/o qualche preoccupazione governativa geopolitica) abbia avuto la sua importanza. In ogni caso, se avessero avuto in programma successive uscite, avrebbero... Leggi tutto
4-7-2024 10:10

Bene, un motivo in meno per aggiornare (o cambiare pc).
4-7-2024 08:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni concordi maggiormente?
Il cloud computing può migliorare il contributo della funzione IT alla strategia aziendale.
Il cloud computing può aumentare la capacità di innovazione dei dipartimenti IT.
La mia azienda ha già implementato servizi cloud o progetta di farlo.
I servizi cloud sarà una componente importante per il successo della mia azienda nei prossimi 12 mesi.
Il cloud computing consente una riduzione dei costi di manutenzione dell'IT.
Il cloud computing consente una diminuzione dei costi IT e di gestione e miglioramento nell'efficienza dei processi.
Il cloud computing offre maggiori vantaggi per il business rispetto all'outsourcing tradizionale.

Mostra i risultati (665 voti)
Luglio 2024
La Marina tedesca cerca una soluzione per sostituire i floppy da 8 pollici
WhatsApp, arriva la trascrizione automatica dei messaggi vocali
10 miliardi di password rubate e pubblicate in chiaro
Copilot si aggiorna e diventa inutile
La super SIM cinese con processore RISC-V
Giugno 2024
Tim al capolinea: dal 2 luglio la Rete non sarà più sua
Gli USA mettono al bando Kaspersky
Windows 11, l'ultimo aggiornamento è infestato da bug
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 luglio


web metrics