I costi di ricarica dei teen-ager

Si usano sempre più spesso ricariche di taglio piccolo, per tenere sotto controllo la spesa dei ragazzi. Ma non è l'unico sistema possibile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2006]

Foto di Sanja Gjenero

Negli ultimi anni si è molto diffusa la vendita di ricariche per i maggiori gestori mobili di taglio piccolo, da 5 o 10 euro, su cui i costi di ricarica hanno un'incidenza proporzionale più forte che sui tagli più grossi. Le ricariche di taglio minore sono soprattutto quelle che i genitori pagano per i bambini e i ragazzi, dalle prime classi delle elementari fino all'università.

Queste ricariche sono le predilette perché non si vuole che i ragazzi spendano troppo con il telefonino, ma in realtà così: per tenere sotto controllo i loro consumi, si finisce con lo spendere di più.

L'alternativa potrebbe essere ricariche di taglio maggiore, anche da 25 o 50 euro, ma con un tetto massimo programmabile di spesa quotidiano, settimanale o mensile per cui la spesa rimarebbe sotto controllo ma la ricarica si farebbe concretamente meno volte. Questo se davvero i gestori telefonici sopportano sul serio queste maggiori spese per la rivendita e non vogliono solo lucrare sui costi di ricarica.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (3)

FaBiOCaTaNiA, scusa ma non ho capito.
8-1-2007 14:53

Ma basta cn questa storia! I ragazzi hanno il diritto di telefonare...di comunicare...sn cm gli adulti..voglio dire... "I TEEN-AGER"....sn del parere che anke loro se vogliono si comprano ricariche da 3? o da 100?!
6-1-2007 23:49

Pefettamente d'accordo. (E approfondiamo caso e caso) Leggi tutto
21-11-2006 10:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerÓ realtÓ per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietÓ degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirÓ le password: conoscerÓ le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identitÓ.
Smart City: le cittÓ faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1276 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 ottobre


web metrics