Giro d'Italia per Richard Stallman e Bruce Perens

I due guru terranno lezione alla Sapienza e saranno ascoltati dalla Commissione Cultura della Camera.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-06-2007]

Bruce Perens

Discussioni tematiche a gogo domani a Roma; e -cosa assai più importante- la "presa d'atto" ufficiale da parte della politica che il software libero non solo è vivo e vegeto ma reclama attenzione e spazi propri.

E' ora infatti che le istituzioni imparino a sostituire una convivenza forzata, condita talvolta da un po' di sopportazione, con la convinzione che si tratta prima di tutto di un movimento, di un'acquisizione di coscienza assai prima di un semplice calcolo sui rapporti costo/benefici da parte degli utilizzatori.

S'inizierà alle 9,30 nell'ambito dell'università La Sapienza di Roma, facoltà di Scienze della comunicazione (cattedra di Comunicazione mediata da computer) dove Stallman e Perens terranno una lezione magistrale su Etica e pratica del software libero.

Ovviamente sarà una ghiotta occasione per gl'intervenuti di incontrarsi e discutere di open e free software in rapporto alla tecnologia classica che privilegia il diritto di proprietà intellettuale e le problematiche nascenti dall'incontro-scontro delle opposte concezioni.

Sede dell'incontro è l'aula magna presso la caserma Sani, via Principe Amedeo 184; l'evento è come sempre aperto a tutti e saranno presenti autorità politiche, culturali e glorie storiche e recenti del free, oltre ai soliti entusiasti sostenitori, con dibattiti fino alle 13,30 circa.

Alle 16,00 è prevista invece l'audizione di Stallman e Perens da parte della Commissione Cultura della Camera dei Deputati su invito del presidente Pietro Folena, al quale vanno sin d'ora i ringraziamenti di tutto il mondo composito che usa e apprezza il free software. Negli spazi del convegno sarà anche allestita, e resterà aperta sino alle 18,30 circa, la mostra Il segno della pace contro la violenza e la guerra.

Maggiori informazioni su argomenti, sponsor, invitati e via dicendo sono reperibili sul sito di Arturo Di Corinto, compresi i dettagli del collegamento che sarà trasmesso in streaming per tutti coloro che non potessero intervenire di persona.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
S, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1706 voti)
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Tutti gli Arretrati


web metrics