L'iPod Touch raddoppia a 32 Gbyte, l'iPhone a 16

Incremento di memoria (e di prezzo) per i due gioiellini di Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-02-2008]

ipod touch

Sul sito americano Apple Store sono comparsi oggi un iPod Touch da 32 Gbyte e l'Iphone con 16 Gbyte di memoria. I prodotti di punta della mela morsicata raddoppiano quindi la propria capacità, ma anche il loro prezzo aumenta: tanto il telefono quanto l'iPod Touch costeranno 499 dollari.

I nuovi modelli non sono ancora disponibili sullo store italiano, ma Apple ha già fatto sapere che l'iPod Touch da 32 Gbyte costerà 459 euro (mentre quello da 16 Gbyte passa a 369 euro); nulla è al ancora trapelato sul prezzo dell'iPhone ma dovrebbe essere presto reso noto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)

Commenti all'articolo (5)

l'ipod touch non e' bloccato, forse intendevi l'iphone?
13-2-2008 23:43

insomma i soliti dazi che fregano l'utente finale davvero verrebbe voglia di comprare questo inutile arnese in america e sbloccarlo apposta per fare dispetto ad apple... :roll: se poi lo perdi puoi dire addio a 32gb di dati personali... no, grazie
13-2-2008 21:08

A parte che quelli sono i prezzi di quando stato scritto l'articolo, devi considerare che sui prodotti venduti in Italia paghi in pi: - Iva (20%) - tassa sui supporti alla Siae - spese di localizzazione
11-2-2008 10:41

{adelina}
cambio dollaro euro Leggi tutto
11-2-2008 09:54

{Jerry}
Ecco con 32 gb l'Ipod Touch comincia ad avere senso... Ma secondo me per quello che deve fare (e per quello che costa) sono ancora pochi...
6-2-2008 01:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la pi grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si l da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (981 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics