Google Sites è aperto a tutti. Un novello Geocities?

Il servizio ideato per costruire facilmente siti web collaborativi è ora disponibile per chiunque.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-05-2008]

Google Sites ora Ŕ aperto a tutti

Qualche mese fa Google aveva lanciato il servizio Sites per fornire agli utenti business di Google Apps la possibilità di creare facilmente un sito Internet professionale.

Ora a Mountain View hanno deciso che i tempi sono maturi per compiere il passo successivo: aprire Google Sites a chiunque abbia un account Google.

La creazione del proprio sito non richiede alcuna conoscienza di Html: tutto viene fatto con strumenti user friendly la cui interfaccia richiama quella ormai familiare a molti di Google Docs. L'idea che sta alla base di questo servizio è la costruzione di siti collaborativi, cui più persone possono mettere mano secondo diversi livelli di accesso.

Esiste infatti la possibilità di abbonarsi al sito creato per venire informati sui cambiamenti; in questo modo la piattaforma si offre principalmente per chi abbia necessità di condividere informazioni e progetti tra più utenti sparsi in giro per il mondo. L'indirizzo del sito sarà del tipo http://sites.google.com/nomedelsito.

Su YouTube c'è un video che brevemente illustra (in inglese) le caratteristiche principali di Google Sites.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il tuo linguaggio di programmazione preferito, tra questi?
PHP
Java
C#
VB.Net

Mostra i risultati (1203 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics