BT licenzia in Italia

L'ex British Telecom licenzia in Italia 100 lavoratori e ne esternalizza 150: a settembre i sindacati promuoveranno uno sciopero.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-07-2008]

BT Italia, la filiale italiana della compagnia telefonica nota come British Telecom, ha avviato una ristrutturazione aziendale particolarmente pesante sul piano sociale e occupazionale: su 1.400 dipendenti di BT Italia, l'azienda intende licenziarne circa 100.

Inoltre BT vuole ricorrere a esternalizzazioni di parti della struttura che coinvolgono circa 150 unità, oltre a 50 mobilità "coatte" da Roma a Milano e viceversa. A questo si devono aggiungere circa 100 dimissioni incentivate negli ultimi mesi.

Secondo i sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil, il piano è inaccettabile per i numeri, indebolisce ulteriormente BT Italia e la qualità dei servizi erogati ai suoi clienti mentre strumenti come il telelavoro potrebbero essere adottati per evitare le mobilità coatte.

Per contrastare il piano aziendale, i sindacati hanno proclamato lo stato di agitazione che culminerà con uno sciopero in settembre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c' installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: pi veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: pi affidabile, pi economico e pi capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2406 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics