Motorola chiude il centro ricerche di Torino

Nell'ambito di un progetto di riduzione del personale in Europa, Motorola taglia 370 posti di lavoro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-11-2008]

La crisi colpisce anche le alte professionalità nel settore dell'ICT: è il caso della Motorola che annuncia, ufficialmente, la chiusura del proprio Centro di ricerche a Torino, con il licenziamento di ben 370 ricercatori, a cui è stato comunicato, via Sms, di non presentarsi al lavoro.

370 lavoratori a Torino e 30 in meno anche nella sede di Milano, per un totale di 400 solo in Italia, dei 3.000 posti di lavoro tagliati all'interno di un piano di dismissione parziale delle attività Motorola in Europa.

Particolarmente grave è la decisione di chiudere il centro torinese, nato solo quattro anni fa (anche grazie ad aiuti pubblici) e considerato un polo di eccellenza nel settore della telefonia mobile, il cuore di quella "Torino Wireless" che avrebbe dovuto prendere il posto della vecchia Torino dell'Auto e della Fiat.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

mi viene questo brutto pensiero: se fosse veramente "d'eccellenza" o non verrebbe chiuso o sarebbe rilevato da qualche altra azienda. Ma forse era solo un "centro". Ma sono solo pensieri in libertÓ senza nessuna conoscenza del problema. Per˛.....
4-11-2008 15:23

motorola a torino Leggi tutto
4-11-2008 11:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te Internet...
E' stata la pi¨ importante innovazione tecnologica degli ultimi anni.
Ha reso le relazioni umane troppo impersonali.
Ha reso pi¨ facile la vita di tutti i giorni.
E' stata un toccasana per l'economia mondiale.
E' riuscita a facilitare le relazioni umane.
Ha contribuito a confondere le identitÓ dei popoli.

Mostra i risultati (2775 voti)
Aprile 2021
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 aprile


web metrics