Il "porn mode" entra nella versione di test di Firefox

Gli sviluppatori hanno aggiunto a Minefield lo speciale "privacy mode" che già è presente in Google Chrome.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-11-2008]

Firefox 3.1 Minefield privacy porn mode

Dall'apparizione di Google Chrome in avanti, sembra quasi che la necessità più importante per un browser sia avere un porn mode, ossia una modalità di navigazione particolarmente attenta alla privacy e che cancelli in automatico ogni traccia della navigazione al momento di chiudere la sessione.

Al di là di un uso - diciamo - ludico, l'attenzione alla privacy è sempre una buona cosa e tanto più è utile quanto più è pubblico il computer che si sta usando.

Ecco dunque che da lunedì i tester di Minefield, le versioni di sviluppo che includono le innovazioni più recenti di Mozilla Firefox, possono navigare senza lasciare orme sul Pc.

La fondazione ha infatti introdotto l'atteso privacy mode, attivabile in qualunque momento durante la navigazione: il browser provvederà a chiudere la sessione in corso e ad aprire una finestra speciale da usare per la navigazione fantasma.

Quando questa sarà conclusa, nomi utente, password, ricerche, cronologia e cookie verranno cancellati e sarà ripristinata la sessione chiusa in precedenza.

Volendo c'è anche la possibilità di impostare Firefox in maniera tale che la modalità di navigazione senza tracce sia quella di default: utile, per esempio, negli Internet Café e nei luoghi in genere che consentono l'accesso pubblico ai Pc.

Era da tempo che Mozilla cercava di inserire questa caratteristica nel proprio browser; non è riuscita a farla entrare in Firefox 3, ma forse ce la farà per la versione 3.1, come aveva annunciato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual č il client torrent che utilizzi di piů?
µTorrent
Vuze
Opera
Transmission
BitTorrent
Ktorrent
Shareaza
Tixati
MediaGet
qBittorrent
Deluge

Mostra i risultati (2904 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics