Ci sarà soltanto un Windows 7 capable

Memore della confusione creata dalle etichette che recitavano "Windows Vista capable Pc", Microsoft ha deciso di battere la strada della semplificazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-11-2008]

Adesivo Windows 7 Vista capable compatibile

Microsoft deve aver imparato la lezione: dopo tutti i problemi causati dalla miriade di adesivi che indicavano, a diversi livelli, la compatibilità di software e hardware con Windows Vista, ha deciso di ridurre drasticamente il numero delle etichette che attesteranno la compatibilità con Windows 7.

Già prima dell'avvento di Vista erano circolati i primi adesivi "Windows Vista Capable" e "Windows Vista Premium Ready", il cui successo principale è rappresentato da una denuncia per pubblicità ingannevole.

Poi, quando Vista è diventato realtà, ben quattro altre etichette sono apparse: due per i computer e due per i software e i dispositivi.

Per quanto riguarda i computer, a seconda della potenza veniva apposto l'adesivo che indicava la compatibilità con Vista Basic o con le versioni più avanzate.

Per quanto riguarda il software, invece, questo poteva semplicemente "funzionare" con Vista - e allora otteneva l'adesivo "Works with Windows Vista" - oppure essere "certificato", e allora otteneva l'adesivo "Certified for Windows Vista".

Se la questione sembra confusa è perché lo è. Si capisce quindi subito perché a Redmond abbiano deciso di creare un unico e solo bollino cui affidare il compito di testimoniare la compatibilità con Windows 7.

D'altra parte, se Vista è famoso per la fame di risorse che lo contraddistingue, stando alle dimostrazioni Windows 7 dovrebbe essere meno avido: al WinHec Microsoft ha mostrato la propria creatura ancora in gestazione mentre funzionava su un Asus EEE S101, con 1 Gbyte di Ram, disco Ssd da 16 Gbyte e processore Atom Dual Core. Vista si sarebbe semplicemente rifiutato di scendere così in basso.

Tornando all'adesivo unico, non si sa quale sarà il suo aspetto: è ancora troppo presto per saperlo. Speriamo solo che stavolta ciò che verrà dichiarato compatibile lo sia per davvero.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

ottima cosa che assorba meno risorse di vista... questo Ŕ l'input ideale per far spingere finalmente la maggioranza degli utenti windows XP a cambiare S.O e hardware :D
23-11-2008 23:59

Credo che ben presto la vera differenza la farÓ la compatibilitÓ o meno con i sistemi Linux... GiÓ si Ŕ notato con la vicenda dei driver ATI...
10-11-2008 20:31

{Flip}
Abile mossa nascosta Leggi tutto
10-11-2008 19:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novitÓ
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novitÓ dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novitÓ da Twitter
Seguo le novitÓ da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6240 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics