Windows 7 arriverà prima di Natale

Anche se Microsoft lo nega, numerosi indizi fanno pensare che il successore di Vista sarà sul mercato prima della fine dell'anno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-02-2009]

Windows 7 arriverà prima di Natale

Microsoft è granitica nel ribadire che Windows 7 non uscirà prima del gennaio 2010; eppure ci sono diversi indizi che puntano tutti a date precedenti quelle rivelate dalle affermazioni ufficiali.

Per esempio, quando Microsoft sostiene che Windows 7 sarà inviato ai produttori tre anni dopo Vista, non intenderà forse parlare dell'ottobre 2009, visto che nello stesso mese del 2006 ci fu la Release to Manufacturer di Vista?

Oppure: il 1° luglio prenderà il via il Windows 7 Upgrade Program. Secondo un memo interno alla Microsoft, "due o tre mesi dopo quella data Windows 7 sarà distribuito": ben prima, quindi del gennaio dell'anno successivo.

Proprio la mossa dell'aggiornamento gratuito sembra indicare che il successore di Vista sia più vicino di quanto sembri; tutto lascia pensare che Windows 7 arriverà prima di Natale, in tempo per diventare il protagonista delle vendite di quel periodo.

Forse Microsoft preferisce non sbilanciarsi per paura che emergano difficoltà dell'ultimo momento che la costringano a far slittare l'uscita di uno dei sistemi operativi più attesi della sua storia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Salvo i piccoli server e i posti dove volano mazzette è scomparso Windows server ! :? Leggi tutto
15-2-2009 05:39

Speriamo che me lo regali qualcuno :wink:
14-2-2009 22:59

E natale, beviti Vista! Leggi tutto
14-2-2009 18:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1802 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics