I bollini di Vista, niente class action

Microsoft tira un sospiro di sollievo: chi vuole fare causa per gli adesivi "Vista Capable" dovrà arrangiarsi da sé.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-02-2009]

Persino Steve Ballmer aveva dovuto andare in tribunale nel caso dei bollini di Vista, a causa dei quali Microsoft era stata accusata di pubblicità ingannevole e per questo era stata avviata una class action.

Ora, però, un giudice ha deciso che l'azione collettiva non è più possibile e ogni utente deve presentare singolarmente le proprie rimostranze: "l'accusa non ha potuto dimostrare che le questioni comuni prevalogono sulle considerazioni individuali".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

ovviamente chi HA i soldi HA ANCHE buoni avvocati... e poi i giudici sono corruttibili, ne abbiamo spesso esempi no? a MS mancano i soldi? e comunque, il gasolio agricolo é identico a a quello della pompa,ha solo un colore diverso, viene colorato prima della consegna con l'autobotte, ma nella cisterna da cui viene attinto è incolore...... Leggi tutto
20-2-2009 22:45

Veramente quel bollino diceva proprio che è compatibile Leggi tutto
20-2-2009 21:18

In parte e giustop se io compro un pc con il bollino che mi dice che a capace di far funxzionare Vista, ma che questo bollino non mi dice che e compatibile, e come compare cgasolio agricolo e metterlo nella mia alfa 166. E logico che dopo il motore si e rotto, ma non per questo posso far causa a chi vendeva il gasolio agricolo oppure a... Leggi tutto
20-2-2009 21:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2552 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics