Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 475

Hot!

News - In realtà nel mercato dell'offerta Adsl non esiste nessuna reale concorrenza. (18 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 06-03-2004
Hot!

Sicurezza - "Il tuo account di posta è stato temporaneamente disabilitato, clicca sull'allegato per leggere come riabilitarlo (la password è xyz). Firmato: il tuo provider". Peccato che si tratti di un worm. (7 commenti)
di Massimo Nespolo, 04-03-2004
Hot!

News - Il Ministro Urbani vuole far approvare un decreto che criminalizza, sull'esempio degli Usa, il file-sharing. Ma diserta il Consiglio dei Ministri. (44 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 06-03-2004
Hot!

Maipiusenza - Contenuti e tariffe dell'offerta di video on demand di Telecom Italia: dalla musica ai filmati in streaming, alle news, al calcio. Un boomerang? (7 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 08-03-2004
Hot!

Maipiusenza - Tim lancia la casella vocale per la posta elettronica: peccato che sia senza due doti fondamentali e faccia spendere soldi inutilmente. (2 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 05-03-2004
Hot!

Trucchi - Miniguida a Coyote Linux, una sorprendente distribuzione contenuta in un floppy. (24 commenti)
di Matteo Campofiorito, 07-03-2004
Hot!

Segnalazioni - Assintel promuove un momento di informazione e riflessione presentando un quadro aggiornato della situazione internazionale, alla luce delle recenti decisioni del Parlamento Europeo sulla non brevettabilità.
di Pier Luigi Tolardo, 07-03-2004
Hot!

Segnalazioni - Il gruppo di volontari Gabama.com offre un servizio completo di hosting web per le Associazioni No-Profit. (4 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 05-03-2004
Hot!

Sondaggi - Un nuovo sciopero, proclamato per il 15 Marzo, dai lavoratori di Yahoo Italia per la riassunzione di una dipendente e per chiedere di ridiscutere la riorganizzazione. (1 commento)
di Pier Luigi Tolardo, 08-03-2004
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (1464 voti)
Leggi i commenti (5)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati

web metrics