Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 521

Hot!

News - Un operatore offre la possibilità di condividere con il Wi-Fi la propria connessione Adsl con i vicini nel raggio di 300 metri. Ma Telecom Italia e gli altri gestori potrebbero fargli guerra. (23 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 09-09-2004
Hot! Giorgia Meloni

Segnalazioni - Il ministro Urbani trova una insperata solidarietà nei giovani della Destra di Alleanza Nazionale: il parere di Giorgia Meloni, presidente nazionale del movimento giovanile di Fini. (52 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 06-09-2004
Hot!

News - Secondo una nota ufficiale rilasciata da Microsoft, il successore di Windows XP sarà rilasciato nel 2006, mentre per la versione server bisognerà aspettare il 2007. Inoltre alcune sezioni attualmente in sviluppo, tra cui il file system WinFS, saranno ulteriormente rimandate. (8 commenti)
di Nicola Amato, 04-09-2004
Hot!

Antibufala - Secondo alcune voci, Microsoft avrebbe brevettato il sistema per saltare da un link all'altro in una pagina Web. (3 commenti)
di Paolo Attivissimo, 07-09-2004
Hot!

News - Accade in Cina ai webmaster di siti pornografici di maggiore successo, che rischiano l'ergastolo. (2 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 08-09-2004
Hot!

News - Telecom Italia offre sull'Adsl le partite di calcio di Serie A, ma non quelle delle squadre maggiori: nemmeno per l'Inter di Tronchetti Provera. (3 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 06-09-2004
Hot!

News - Tim, Vodafone, Wind finanzieranno la realizzazione di un centro per il recupero psico-fisico dei bambini della scuola di Beslan. Si può partecipare anche con un SMS. (5 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 09-09-2004
Hot!

Segnalazioni - Per capire meglio che cos'è la tragedia di un popolo e come ha potuto diventare un terreno di coltura per un terrorismo feroce e assassino.
di Pier Luigi Tolardo, 08-09-2004
Sondaggio
L'Italia e gli italiani sono pronti per il (video)gioco online?
I giocatori sarebbero anche pronti, ma il problema è il digital divide. Senza una connessione broadband il gioco online è una chimera.
In Italia più che in altri paesi ha ampia diffusione la pirateria. Il fatto che buona parte dei giocatori utilizzi prodotti contraffatti limiterà la crescita dell'online gaming.
Barriere linguistiche e ritardi nella diffusione di giochi e tecnologie online ci hanno penalizzato nel passato, ma oggi le possibilità di sviluppo sono rosee.
Non ci sono barriere tecniche, ma solo culturali. Il videogioco è tradizionalmente visto come un prodotto da fruire individualmente o in compagnia di amici.
La comunità di giocatori online italiana non ha nulla da invidiare per qualità e quantità a quelle degli altri paesi.

Mostra i risultati (709 voti)
Leggi i commenti (5)
Febbraio 2020
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati

web metrics