Più di 60.000 siti scaricano malware sui Pc dei visitatori

Un nuovo attacco ha già compromesso migliaia di siti: punta a sottrarre password e dati sensibili dai computer dei visitatori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-08-2009]

ScanSafe 60.000 siti infetti Gologger malware

Sono ormai più di 60.000 i siti che ScanSafe - società che si occupa di sicurezza informatica - indica come colpiti da un exploit che li utilizza per installare malware sui computer dei visitatori.

L'attacco ai siti avviene cercando e sfruttando una vulnerabilità di tipo Sql injection: se ha successo, quando i visitatori apriranno le pagine infette troveranno ad aspettarli un iframe che punta a un sito cinese, il quale si occuperà di eseguire uno script che scaricherà sul Pc diversi malware provenienti da sette siti differenti.

Tra questi si segnalano Gologger, un trojan che registra le pressioni dei tasti, diversi programmi che sottraggono le password e i dati sensibili e alcune backdoor.

L'attacco è iniziato quasi tre settimane fa ma in questi giorni il numero di siti colpiti sta crescendo sempre più rapidamente.

Molte delle vittime corrispondono a siti di istituzioni e organizzazioni più che rispettabili (per esempio il sito del New York Methodist Hospital è stato colpito): non è dunque detto che, navigando soltanto su domini conosciuti, ci si metta al riparo da ogni pericolo.

Tenere sempre l'antivirus attivo e aggiornato è una semplice misura che riduce la possibilità di essere infettati anche se si visita un sito compromesso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Input validation: la storia di un uomo alto 6,2 cm

Commenti all'articolo (3)

{Sempliciotto}
Disabilitare parzialmente gli script! Leggi tutto
26-8-2009 12:46

concordo...
26-8-2009 09:46

{MDI}
Disabilitare Javascript? Pessima idea Leggi tutto
26-8-2009 09:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, quale oggetto è peggio smarrire?
Il portafoglio
Lo smartphone

Mostra i risultati (2472 voti)
Maggio 2021
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 maggio


web metrics