Online la beta di Office 2010

È pronta per il download pubblico la versione preliminare della suite di Microsoft.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-11-2009]

Microsoft Office 2010 beta 2 download

Come promesso, Microsoft ha rilasciato pubblicamente la seconda beta di Office 2010: chiunque, non solo gli iscritti a TechNet e al Microsoft Developer Network, può testare la prossima versione della suite scaricandola dall'apposita pagina e richiedendo una chiave di attivazione temporanea.

Office 2010 rappresenta una svolta nella storia di questo software in quanto si tratta della prima volta che viene ideata una edizione basata sul web, accessibile via browser e gratuita per l'uso personale (denominata Office Web Apps), per non parlare della versione Starter che sarà disponibile sui nuovi Pc.

Inoltre ci sarà anche una versione dedicata espressamente agli smartphone: non solo per quelli dotati di Windows Mobile, ma anche per quelli che adottano la piattaforma Symbian di Nokia.

Microsoft si sta rendendo conto che l'epoca dei software disponibili soltanto sul Pc forse non è destinata a tramontare del tutto ma certamente dovrà trasformarsi in un'era in cui il cloud computing ha un'importanza fondamentale: dati e applicazioni devono essere accessibili da praticamente qualunque luogo e tramite qualsiasi dispositivo.

Per quanto riguarda le novità delle varie applicazioni, si può notare l'adozione generalizzata dell'interfaccia a "ribbon" - introdotta con Office 2007 - che ora è stata adottata anche da Outlook, un software che guadagna anche l'integrazione di funzionalità social mostrando all'apertura di un'e-mail tutta la corrispondenza con il mittente.

Word, probabilmente l'applicazione più utilizzata, mostra miglioramenti sul versante del correttore ortografico mentre PowerPoint sfoggia l'uso delle DirectX per ottenere effetti più fluidi e accattivanti per le presentazioni.

Microsoft ha poi deciso di ridurre il numero delle edizioni di Office disponibili a tre soltanto: Home and Business (con Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook), Professional (con in più Publisher e alcuni software di utilità) e Professional Plus (che alla versione Professional aggiunge InfoPath, Communicator e SharePoint Workspace).

Ora non resta che attendere il rilascio della versione Rtm, attesa entro l'estate, e di quella definitiva, che dovrebbe debuttare al più tardi il prossimo autunno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Confesso e confermo e' un errore di digitazione, ho il brutto vizio di essere onesto anche quando non mi conviene. A meno che vogliamo tirare fuori Freud, che sia un lapsus??? Leggi tutto
23-11-2009 09:53

Office ad ogni versione peggiora. Più pesante, più risorse e poi mamma mia ogni versione spostano qualcosa, quindi uno impara che so word e poi deve perdere 2 minuti a ricordarsi come era quel menù e quell'opzione in quella versione di word, ora poi arrivano i ribbon li detesto e mi tocca reimparare il posizionamento dei menù microsoft... Leggi tutto
22-11-2009 06:48

Lo sai che non l'avevo notato? E' veramente eccezionale, manco Frassica dei tempi d'oro... ITbit, dicci che l'hai fatto apposta! Comunque la tua prima affermazione suona tanto come una "se mio nonno avesse cinque palle..." :D Leggi tutto
20-11-2009 11:52

In realtà, se usassi ancora Windows, e se non esistessero Open Office e Google Docs, probabilmente sarei corso anch'io a scaricarlo... Anche se probabilmente è un errore di digitazione, è fantastico :-) Leggi tutto
20-11-2009 11:45

Mamma mia, sono emozionato! Spero di non rompermi una gamba per correre a scaricarlo... Leggi tutto
20-11-2009 11:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1684 voti)
Aprile 2021
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 aprile


web metrics