Class action contro Microsoft per Xbox Live

L'azienda è accusata di interrompere volontariamente i download degli utenti, che spendono Microsoft Point senza ottenere nulla in cambio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-01-2010]

L'avvocato americano Samuel Lassoff sta per dare il via a una class action contro Microsoft, accusata di truffare gli utenti: acquistando giochi e servizi tramite il Xbox Live Marketplace, i download verrebbero interrotti di proposito dopo che i relativi Microsoft Point (e dunque i soldi sborsati per acquistarli) sono già stati spesi.

Sebbene sia difficile capire quale interesse abbia Microsoft nel non consegnare i beni acquistati (pratica che può portare solo alla perdita di clienti), Lassoff sostiene che centinaia di utenti di Xbox Live si trovano in questa situazione: "Microsoft viola il contratto guadagnando denaro in cambio di beni e servizi che non fornisce" ha dichiarato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

UHM... non sono un esperto di videogiochi e non ne posseggo, ma conoscendo un po' le "policy" di MS, mi passato per la mente che potrebbe avere un motivo valido per farlo: quando durante il download, un apposito bit di controllo, rileva che la macchina, da cui si sta effettuando il download, sia stata MODIFICATA........
29-1-2010 14:46

C' da meravigliarsi?? Leggi tutto
28-1-2010 19:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli daresti per primo a tuo figlio?
Comunica solo con persone che conosci.
Non condividere messaggi o immagini offensive.
Scegli un nome utente appropriato.
Non condividere informazioni personali.
Seleziona le foto con attenzione.
Ricorda che tutto ci che condividi permanente.
Segnala tutto ci che ti mette a disagio.
Il mio consiglio un altro: lo esprimo utilizzando i commenti nel forum qui sotto.

Mostra i risultati (1903 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 gennaio


web metrics