Nokia licenzia 285 persone

L'azienda prosegue nel risanamento licenziando dipendenti e riducendo i modelli di smartphone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-02-2010]

Nokia non ha ancora terminato la ristrutturazione e sta tuttora operando alcuni tagli: l'azienda ha deciso di licenziare 285 dipendenti dalla fabbrica finlandese di Salo.

Per contrastare la concorrenza Nokia ha anche deciso di semplificare la propria offerta, riducendo il numero di smartphone in catalogo - attualmente una ventina - a 10.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Dai fulmine ti trovo qualcosa di poetico anche in questo. Le aziende non sono esseri malvagi ma semplici sprovveduti sognatori che credono in un mercato illimitato. Un po' come Dante in visita all'inferno adesso si sono svegliati. Ma se li tenessero all'inferno!! :twisted: Leggi tutto
14-2-2010 07:43

Prima quando si parlava di ristrutturazione si trattava di case ora anche le persone sono diventate oggetti come le case purtroppo. :evil: poi il mercato Ŕ diventato avariato, specie quello dei cellulari e smartphone, troppi, oggi esce uno nuovo e dopo qualche tempo breve c'Ŕ giÓ la versione successiva, come darsi una botta sui maroni.... Leggi tutto
13-2-2010 19:11

Vero, le aziende ultimamente per ogni perdita di guadagno o guadagni minori del previsto non esitano a licenziare, pare che il licenziamento sia la panacea di ogni azienda per far quadrare il bilancio.. salvo mettere a casa e rovinare delle famiglie, l'economia e rivoltarsi contro l'azienda stessa quando poi riprenderÓ a produrre con... Leggi tutto
11-2-2010 11:26

Basterebbe ridurre i prezzi per vendere di pi¨ e mantenere l'occupazione. Ma le aziende la logica del guadagnare meno guadagnare tutti la applicano solo ai propri dipendenti. :complimenti:
9-2-2010 19:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4420 voti)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics