Apple rinvia l'iPad di una settimana

Il 3 aprile inizieranno le vendite negli Stati Uniti. In Italia l'arrivo è previsto prima di maggio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-03-2010]

Apple iPad wifi 3 aprile usa

Nessun problema di produzione per l'iPad: nonostante sembrasse che il debutto dovesse avvenire soltanto negli Stati Uniti, Apple ha smentito le voci che sono circolate in questi giorni e indicato il 3 aprile come data per la disponibilità dell'iPad negli Usa.

Anche se non sarà rispettata la data indicata inizialmente (il 26 di marzo) la distribuzione dell'iPad rispetterà grosso modo i programmi, e inizierà nel resto del mondo, Italia compresa, alla fine di aprile.

Inizialmente ci sarà in commercio la versione che supporterà soltanto la connettività Wi-Fi; per quella 3G bisognerà attendere ancora un po'.

L'iPad Wi-fi da 16 Gbyte costerà 499 dollari mentre la versione più capiente, da 64 Gbyte, costerà 699 dolari; l'iPad intermedio, da 32 Gbyte, avrà un prezzo di 599 dollari. A queste cifre occorrerà aggiungere 130 euro per le versioni 3G, quando usciranno.

A partire da venerdì prossimo 12 marzo, sarà già possibile prenotare il proprio tablet. I prezzi in euro non sono ancora stati rivelati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

A 'sti prezzi, aspetteremo i soliti cinesi... :ahrahr: Leggi tutto
6-3-2010 10:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5212 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics