BackupAssist 6, e il backup di Windows diventa facile

L'ultima versione fornisce semplicità d'uso e sicurezza, con un occhio di riguardo al rapporto prezzo/prestazioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-09-2010]

Achab BackupAssist 6 backup Windows

Achab ha annunciato il rilascio della versione 6 di BackupAssist, un software che offre funzioni di backup in grado di supportare Exchange Server 2010 e SQL Server 2008 R2.

BackupAssist 6 introduce tecnologie ideate per risolvere le problematiche tipiche dei backup Windows e semplificare la vita degli amministratori di sistema delle piccole e medie imprese.

In particolare offre il backup completamente automatizzato su Windows Hyper-V Server e Windows Server 2008 R2; inoltre sono state semplificate le operazioni di backup offsite via Internet tramite Rsync verso un maggior numero di servizi di cloud hosting.

Infine la sicurezza è stata rafforzata mediante tecniche di cifratura crittografica AES-256 e grazie all'offuscamento dei nomi dei file.

BackupAssist è un prodotto sviluppato per soddisfare le esigenze delle PMI, con un occhio di riguardo per la semplicità d'uso e l'ottimizzazione delle risorse hardware esistenti; fornisce poi un sistema di licenze flessibili che permette di contenere al massimo i costi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (2063 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 dicembre


web metrics