Agenti pubblicitari in sciopero della fame contro Google

Il gigante chiude i contratti con sette aziende e i dipendenti iniziano la protesta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-11-2010]

Cina Google sciopero della fame pubblicità

In Cina le cose per Google non vanno troppo bene: da quando il motore di ricerca locale è stato chiuso per attriti con il governo e si è trasformato in un link alla versione di Hong Kong, la quota di mercato è calata dal 35,6% al 21,6%.

Forse anche per questo motivo, l'azienda americana ha deciso di chiudere i contratti con sette rivenditori cinesi di pubblicità; pare, peraltro, senza fornire spiegazioni a dirigenti e impiegati.

Così 200 agenti pubblicitari hanno inscenato una protesta davanti agli uffici di Google e Shanghai, e 40 di essi hanno iniziato uno sciopero della fame, che hanno intenzione di portare avanti sinché la questione non sarà risolta.

I rivenditori chiedono che Google si scusi e ripaghi i danni, calcolati in 7 milioni di dollari; dal canto proprio l'azienda di Mountain View non ha intenzione di tornare sulle decisioni prese che - spiega un portavoce - sono tutte rispettose della legge.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Morirà l'anima del commercio? Leggi tutto
10-11-2010 17:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ci sono degli aggiornamenti del sistema operativo da scaricare e installare. Cosa fai?
Non installo nulla perché incide sulla velocità di Internet e sulle prestazioni del computer
Accetto l'installazione. Possono essere aggiornamenti importanti
Forse installerò gli aggiornamenti più tardi
Non vedo notifiche provenienti dal sistema operativo

Mostra i risultati (2792 voti)
Settembre 2020
L'aggiornamento che rallenta e surriscalda i Chromebook
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Tutti gli Arretrati


web metrics