MySpace cala le braghe a Facebook-pigliatutto

Il sito di Murdoch si arrende al celeberrimo social network. Ne diventerà una succursale specializzata in musica.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-11-2010]

MySpace resa Facebook mashup

Se MySpace accenna a uno sfumato "mashup con Facebook", ossia a una sorta di fusione tra i due social network, TechCrunch è il primo a chiamare le cose con il loro nome parlando di "resa totale" del primo nei confronti del secondo.

In pochi anni la creatura di Mark Zuckerberg ha scalzato dalla prima posizione il sito che fa capo a News Corp e gli ha sottratto sempre più utenti, finché questi non ha dovuto accettare le condizioni del vincitore e trasformarsi praticamente in una succursale.

Non è bastato dunque il rinnovo appena attuato a fermare quel processo iniziato con la sincronizzazione dei contenuti permessa appena due mesi fa.

Grazie all'accordo odierno un unico login - tramite Facebook Connect - permetterà di agire su entrambe le piattaforme. Su MySpace apparirà presto il pulsante Mi piace per esprimere il proprio gradimento e sarà possibile visualizzare gli aggiornamenti dello status di Facebook.

MySpace diventa quindi una sorta di "versione specializzata" del sito in blu, dedicata alla musica, facendo leva su quei contenuti che sono sempre stati il suo punto di forza e che ancora tengono avvinti i 95 milioni di utenti rimasti fedeli.

Per rendersi completamente conto come sia Facebook il vero vincitore della partita basta dare un'occhiata a quali personalità i due social network abbiano scelto per dare l'annuncio del mashup: MySpace ha messo in campo il proprio CEO, Mike Jones; Facebook ha inviato un vicepresidente, Dan Rose, responsabile della divisione Partnership and platform marketing.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1498 voti)
Gennaio 2020
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Tutti gli Arretrati


web metrics