YouTube toglie i limiti ma solo ai più bravi

Cade il limite dei 15 minuti, ma solo per chi ha sempre rispettato il copyright.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-12-2010]

YouTube toglie limite 15 minuti copyright

Sembra che abbia i giorni contati il limite di 15 minuti che YouTube impone ai video dei propri utenti.

Un post sul blog ufficiale ha rivelato che YouTube ha selezionato alcuni utenti - che si sono distinti per non aver violato mai i termini d'uso del servizio - per i quali tale limite è già caduto.

Non permettere filmati di durata superiore ai 15 minuti (inizialmente 10) era una necessità che s'impose quando YouTube divenne popolare per evitare che gli utenti usassero il servizio per condividere materiale protetto da copyright.

Invece ora YouTube da un lato ha la massima fiducia nella propria tecnologia Content ID - che permette di individuare i contenuti protetti - e dall'altro può contare sugli accordi stretti con le associazioni degli autori (come la nostra Siae): per questo ritiene che la limitazione non sia più indispensabile.

Per vedere se il proprio account è tra quelli già selezionati è sufficiente premere il pulsante Upload. È possibile, infine, che tra qualche tempo il limite cada definitivamente e per tutti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Youtuber fa causa a Google

Commenti all'articolo (5)

Io invece non sono stato abilitato... :( Un video che mi contestarono tempo fa (che tra l'altro era un video privato) era un presentazione con mie foto e una canzone di sottofondo. Non mi mandarono alcun avviso via email: un giorno vidi che il mio video era muto, e c'era un avviso sul fatto che esso infrangesse il copyright. Forse il... Leggi tutto
15-12-2010 21:48

Ci sta... ma alla fine se ci pensate molti account non vengono ammoniti ma bloccati... e le persone ne ho viste decine creano nuovi account e riuppano tutto :roll: ... alla fine anche se con i controlli, le segnalazioni e il content Id si levavano e si levano tanti video che infrangevano il copyright qualcosa anzi tanto rimane... e i... Leggi tutto
15-12-2010 02:05

allora avranno sbagliato qualcosa... Leggi tutto
13-12-2010 22:07

Posso farlo anche io! Peccato che io ho un paio di video che infrangevano l'altrui copyright..
13-12-2010 21:44

Evvai, in posso inviare video superiori ai 15 minuti ! [img:941623bfbb]http://oi51.tinypic.com/blmjn.jpg[/img:941623bfbb] E' da anni che aspettavo questo momento !
13-12-2010 20:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (5814 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics